questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il nuovo film di Polanski: Il dio della carneficina

Attualità

15/07/2010

Dopo una intervista rilasciata all’agenzia francese AFP, la scrittrice e drammaturga Yasmina Reza ha affermato che il regista Roman Polanski, dopo che la giustizia svizzera ha regettato la domanda di estradizione negli Stati Uniti, girerà all’inizio del 2011 l’adattamento della sua pièce Le Dieu du carnage (Il dio della carneficina). Una pièce portata a teatro a Londra e Parigi da attori come Ralph Fiennes e Isabelle Huppert (insieme in scena nella foto sotto). Mentre in Italia è stata messa in scena da Roberto Andò e interpretata da Silvio Orlando, Anna Bonaiuto, Alessio Boni e Michela Cescon.

Il dio della carneficina sono otto quadri nei quali due coppie borghesi tentano di risolvere i problemi esistenti tra loro e i loro figli. La Reza ha fatto sapere che ha parlato con Polanski e il regista le ha confermato di avere già terminato la sceneggiatura nel suo chalet a Gstaad. Da sottolineare che l’ambientazione della storia verrà cambiata e la famiglia francese diventerà una della middle-class americana e che il film sarà girato, molto probabilmente, in Inghilterra. 

Il cast non è stato ancora definito e nemmeno con precisione i luoghi dove il film sarà girato. “Il luogo – ha detto la Rezanon è ancora stato stabilito ma visto che Roman ha il diritto di andare solo in Pologna, Svizzera, Francia, Inghilterra, ci sono delle ottime chance che le riprese avverranno in queste prossimità. L’Inghilterra lo affascina molto ed è uno dei Paesi maggiormente candidati per l’ambientazione. In ogni caso la maggior parte delle scene del film saranno girate in studio”. Un  nuovo progetto dunque per Polanski, anche estremamente interessante, e una buona notizia per tutti i cinefili e gli amanti dell’ottima drammaturgia.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA