questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il mio miglior incubo, il trailer italiano

Attualità, Personaggi, Trailer

12/03/2012

"Lei vive con suo figlio e suo marito in un appartamento prestigioso di fronte agli eleganti Giardini del Lussemburgo… Lui vive con suo figlio nel retro di un furgone. Lei dirige una importante fondazione per l’arte contemporanea… lui sbarca il lunario con lavoretti saltuari e con i sussidi dell’assistenza sociale. Lei ha fatto 7 anni di università… lui 7 di galera. Lei ha rapporti stretti con il Ministero della Cultura e delle Arti… lui ha rapporti stretti con ogni singola bevanda alcolica che gli capiti a tiro. A lei piace il dibattito intellettuale… a lui piace il sesso occasionale con donne dai grossi seni. Sono agli antipodi… e non sopportano la vista l’uno dell’altro. Per di più non avrebbero mai dovuto incontrarsi, ma i loro figli sono inseparabili…Alla fine, capiranno una volta per tutte il perché…".

Presentato durante lo scorso Festival di Roma, Il mio miglior incubo (Mon pire cauchemar) è una divertente commedia agrodolce francese, diretta da Anne Fontaine. Protagonisti sono Isabelle Huppert nello spassoso ruolo di Agathe, l’attore comico rivelazione Benoit Poelvoorde e l’inossidabile Andre Dussolier, amato volto del cinema francese.

"Da diversi anni volevo fare un film su una coppia mal assortita - ha spiegato la Fontaine - Io ho un rapporto di collaborazione con Benoit Poelvoorde, e volevo anche lavorare con Isabelle Huppert. Mi sembravano gli attori perfetti per interpretare Patrick e Aghate, due caratteri opposti che gradualmente si rivelano l'un l'altro”.

"In questo film come in tutti film c'è una forma di verità - dice invece la Huppert - quando si gira una commedia secondo me c'è più verità, l'espressione comica è più vicina ad un atteggiamento quotidiano, alla verità, se pensiamo al dramma pensiamo al travaglio interiore, ma secondo menella vita quotidiana si tende a vivere in modo più leggero. Il film porta questo tipo di verità".

Nelle sale per Bim il 30 Marzo.

http://youtu.be/PvI_dZJ3f6E

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA