questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il Lago dei Cigni Neri, chi sono i protagonisti?!

Attualità

29/08/2010

Nel film di Darren Aronofsky Black Swan sono due ballerine rivali. Nella vita sono molto amiche. Mila Kunis e Natalie Portman hanno molto in comune, ad esempio un forte legame con Israele che, per quanto riguarda la giovane ucraina naturalizzata americana è legata ad un viaggio importante e pericoloso fatto con il fidanzato Macaulay Culkin, mentre la Portman è nata a Gerusalemme. Sono entrambe eccellenti attrici e giovani donne di grande intelligenza. Le scelte che hanno fatto e rifiutato lo testimoniano. La Portman è laureata ad Harvard e parla correntemente l'ebraico e l'inglese e conosce più o meno bene francese, tedesco e giapponese; pare che negli ultimi anni si stia dedicando allo studio dell'arabo. È vegana. Infatti, parlando del libro Se niente importa (Eating Animals) di Jonathan Safran Foer, ha detto: “Ha trasformato una vegetariana da vent'anni come me in una vegana convinta”. Insieme a Mila Kunis hanno preso lezione di danza classica da Benjamin Millepied, primo ballerino del New York City Ballet e coreografo di fama internazionale. Il danzatore si è sentito talmente affiatato con le due ragazze che ha deciso di interpretare il partner di entrambe in Black Swan, decisione che non era stata prevista in fase di pre-produzione del film. Il gossip attribuisce una relazione tra il bel danzatore e Natalie.

 

La ragazzina che ha lasciato un segno nel cuore degli spettatori in Léon ha lavorato con attori come Gary Oldman, Robert De Niro, Edward Norton, Jude Law, Susan Sarandon, Julia Roberts e la lista sarebbe lunghissima. Prossimamente la vedremo in Thor di Kenneth Branagh, tratto dal famoso fumetto, dove sarà Jane Foster, al suo fianco Anthony Hopkins, Stuart Townsend, Ray Stevenson, Idris Elba, Tadanobu Asano. Tra i suoi fidanzati vogliamo ricordare l’eccellente musicista Devendra Banhart o l’attore Lukas Haas che denota i gusti assolutamente non comuni dell’attrice. Come quelli dei suoi amici Sofia Coppola, Wes Anderson e Jason Schwartzman con il quale ha girato Hotel Chevalier, prologo di 12 minuti del film Il treno per il Darjeeling.

 

Altra bellezza delicata nonostante sia vicino ai quaranta è Winona Ryder, la cui carriera ha subito un arresto nel 2001 in quanto accusata di un furto di oltre 5.000 dollari in abiti firmati ma che ha scontato sotto ogni aspetto. Da qualche anno Winona è tornata e la Mina di Dracula e la May dell’Età dell’Innocenza, Coppola e Scorsese,  ha fatto di nuovo brillantemente parlare di sé con il ruolo di Sandra Dulles in The Private Lives of Pippa Lee di Rebecca Miller. In Black Swan è Beth MacIntyre, una prima ballerina che si vede rimpiazzata e che si ritrova nel bel mezzo del duello fra il Cigno Bianco ovvero la grazia e l’innocenza e il Cigno Nero che rappresenta l’astuzia e la sensualità. Divisioni che diventano sempre più sfumate man mano che la storia procede. La Ryder si è detta assolutamente d’accordo con Natalie Portman che ha definito Black Swan ‘un thriller psicologico alla Rosemary’s Baby’. Non tanto, ha precisato la Ryder, per quanto riguarda la storia ma per quanto concerne il genere di film.

 

A questo cast di tre bellezze conturbanti si aggiungono Barbara Hershey, Erica, ex-ballerina e madre ossessiva di Nina (Portman) mentre Vincent Cassel è Thomas Leroy, il direttore artistico della compagnia. Mila è Lily, l’insidioso cigno nero.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA