questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il Flauto Magico, un inno alla pace

07/09/2006
La trasposizione di Kenneth Branagh di Il Flauto Magico di Wolfgang Amadeus Mozart è un vero inno alla vita e alla pace. Ambientato durante la Prima Guerra Mondiale, le storie d'amore che si intrecciano sullo sfondo bellico trionfano sulla morte, rendendo giocosi e teneri anche i momenti più bui. Sostenuto da un cast di cantanti lirici eccezionali con doti attoriali altrettanto valide, l'opera di Mozart è cantata in inglese su traduzione del libretto dell'attore e scrittore Stephen Fry. Il film sarà distributo in Italia da 01 Distribution.

Una lunghissima trincea, buio, un giovane soldato Tamino, cerca di rimanere vivo tra bombe che esplodono e colpi di fucile. Solo la fotografia dell'amata Tamina, gli dona la speranza di uscire indenne da quell'incubo. Insieme a lui, l'amico sognatore Papageno. In realtà i due giovani sono protetti dalle tre Dame inviate dalla Regina della Notte, madre di Tamina, e nemica di Sarastro che gli ha rapito la figlia. Inizia così Il Flauto Magico nella trasposizione per lo schermo di Mister Kenneth Branagh, regista che iniziò la sua carriera come attore teatrale e che è ormai ritenuto uno dei massimi esperti nel portare Shakespeare al cinema. Ora ha voluto, insieme al deus ex-machina di questa operazione, Sir Peter Moores, portare Mozart al cinema, fare arrivare l'opera ad un pubblico più vasto di quello che riempe i teatri.
Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA