questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il film della Bigelow infiamma Washington

Attualità

24/05/2012

Il Presidente Barack Obama è stato accusato di mettere a repentaglio la sicurezza nazionale facendo autorizzare la regista Kathryn Bigelow e lo sceneggiatore Mark Boal alla visione dei documenti riservati del raid che ha portato all'uccisione di Osama bin Laden.

Sia il Pentagono che la Cia avrebbero fornito assistenza alla produzione del film, ancora senza titolo, che la Bigelow ha girato in India, ed inoltre i Navy Seals avrebbero messo a disposizione uno dei militari del Team Six, la divisione super-segreta del gruppo,.che ha materialmente effettuato l'anno scorso il raid in Pakistan.

Un portavoce del Pentagono ha smentito il coinvolgimento del Dipartimento della Difesa, dove vengono custoditi i file 'riservati'. Ma i rappresentanti del partito repubblicano ne stanno facendo un caso politico, affermando che qualsiasi collaborazione è potenzialmente pericolosa e solleva domade molto serie su come l'Amministrazione Obama protegga i segreti militari.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA