questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il Don Chisciotte di Marius Petipa in diretta via satellite dal Bolshoi di Mosca nei Cinema Italiani

Attualità

02/03/2011

Dopo il magnifico sold out nei cinema di Milano e Torino per la Giselle e il calore del pubblico per il Caligola, oggi Nexo Digital in collaborazione con Ciel Ecran propone la diretta via satellite del Don Chisciotte di Marius Petipa. Saranno più di 450 i cinema di tutto il mondo che trasmetteranno domenica 6 marzo il Don Chisciotte in diretta via satellite dal Bolshoi di Mosca. Con questo appuntamento, che coinvolge, tra gli altri, Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Germania, Belgio, Brasile, Canada, Repubblica Ceca, Finlandia, Olanda, Messico, Perù, Polonia, Spagna, Svizzera, continua così anche in Italia la stagione che Nexo Digital dedica al grande balletto per permettere agli spettatori italiani di assistere alle più importanti performance di due teatri d'eccellenza in proiezione digitale 2K ed audio Dolby Digital 5.1, proprio in contemporanea con gli spettatori dei teatri di Parigi e Mosca.

La stagione, che si è aperta a dicembre con lo Schiaccianoci proseguendo con la Giselle e il Caligola, si sposta oggi nell’affascinante mondo creato da Miguel de Cervantes. Pubblicato in due volumi tra il 1605 e il 1615, Don Chisciotte è infatti l’opera fondamentale del Seicento spagnolo e narra le gesta del protagonista, appassionato lettore di romanzi cavallereschi, che decide di farsi cavaliere errante per difendere i deboli e mettere fine alle ingiustizie proprio come i suoi eroi letterari.

L’opera di Cervantes ha condizionato e influenzato non solo la letteratura successiva, ma anche la musica, il cinema e il teatro che non hanno potuto fare a meno di confrontarsi con un eroe così moderno e umano come il Don Chisciotte. Nell’ambito del balletto l’adattamento più famoso è quello del ballerino e coreografo Marius Petipa su musiche di Léon Minkus, rappresentato per la prima volta nel dicembre 1869 dal Balletto del Bolshoi di Mosca.

Marius Petipa (1822- 1910) è stato un ballerino e coreografo francese. Figlio d’arte e maestro di danza del Balletto Imperiale di San Pietroburgo, fu creatore di oltre cinquanta balletti, molti dei quali permangono nel repertorio classico odierno. Formato alla scuola francese, Petipa ha sviluppato considerevolmente la tecnica del balletto classico influenzando in modo particolare l'evoluzione e lo sviluppo della scuola russa. Nel 1858 Petipa smise di danzare per dedicarsi totalmente alla coreografia. Il Don Chisciotte è uno dei suoi successi più importanti.

Balletto in tre atti
Musica di Léon Minkus
Durata: 3 ore con intervalli
Nuova versione coreografica: Alexei Fadeyechev
Coreografia originale: Marius Petipa, Alexander Gorsky
Direzione musicale: Alexander Kopylov
Scenografie: Sergei Barkhin

Calendario e orario delle prossime proiezioni
- Don Chisciotte (Domenica 6 Marzo 2011, ore 17), Teatro Bolshoi
- Coppelia (Lunedì 28 Marzo 2011, ore 19.30), Opéra di Parigi
- Coppelia (Domenica 29 Maggio 2011, ore 17), Teatro Bolshoi
- Les Enfants du Paradis (Sabato 9 Luglio 2011, ore 19.30), Opéra di Parigi

Il balletto dell'Opéra di Parigi
Il balletto dell'Opéra di Parigi è considerato una delle migliori compagnie di danza del mondo oltre che una delle più giovani. Il suo repertorio è particolarmente ampio e spazia dai grandi balletti classici e romantici sino alle creazioni di coreografi contemporanei.

Il Bolshoi di Mosca
Fondata nel 1976, il Bolshoi Ballet Theatre è una delle più grandi compagnie di balletto del mondo. Il suo repertorio è ricco e variegato e comprende classici nazionali, ma anche capolavori del mondo moderno e produzioni grandiose.

Dettagli sui prossimi spettacoli:

COPPELIA – Opéra di Parigi
Coreografato per la prima volta da Arthur Sainte-Lèon nel 1870 su musiche di Léo Delibes. Nel 1966 Patrice Bart ne realizzò una versione personale: grazie al supporto dello scenografo Ezio Toffolutti, che utilizza giochi d’ombra e trasparenze per rendere l’effetto del dubbio e dell’illusione, l’opera è pervasa di atmosfere dense di tormento e mistero. Sulla scena i Primi ballerini ed il corpo di ballo dell’Orchestra Colonna e la direzione musicale è curata da Koen Kessles.
Durata: 1h e 55 con intervallo.

COPPELIA – Teatro Bolshoi
La versione russa vede la coreografia moderna ad opera di Sergei Vikarev con scenografie di Boris Kaminsky e direzione musicale di Igor Dronov. Nella rappresentazione in cartellone la cura dei costumi è affidata a Tatiana Noginova, mentre gli allestimenti sono a cura di Pyotr Lambin (atto I e III) e Heinrich Levot (atto II). Anastasia Goryacheva ed Andrei Sitnikov interpretano Coppelia e Coppelius.
Durata: 2h e 30’ con 2 intervalli.

LES ENFANTS DU PARADIS – Opéra di Parigi
Con Les enfants du Paradis, José Martinez ha creato, nel 2008, la sua prima grande coreografia per la Compagnia dell’Opéra di Parigi. Attraverso l’abilità del mimo Baptiste, la coreografia fa rivivere una Parigi scomparsa e svela l’universo dello spettacolo e della sua magia dove le frontiere tra realtà e illusione sono a volte labili. Musiche di Marc-Olivier Dupin, adattamento di François Roussillon e Josè Martinez, scenografie di Ezio Toffolutti e costumi di Agnès Letestu. I Primi ballerini ed il corpo di ballo dell’Opéra Nazionale di Parigi si esibiscono con la direzione musicale di Jean-François Verdier.
Durata: 2h e 24’ con intervallo.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA