questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il cuore grande dell’America

01/09/2006
Un film controverso come gli Stati Uniti d'America. World Trade Center di Oliver Stone ha suscitato applausi, fischi, invettive inutili e irrispettose nei confronti delle vittime dell'11 settembre 2001. Tutti possiamo considerarci vittime di quel giorno fatale ma, in questo caso, si racconta la storia vera di due uomini che, dopo 24 ore sotto le macerie, vengono recuperati e portati in salvo vivi dai soccorritori. E questa è la loro storia.

La 63° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica è partita sotto la bandiera a stelle e strisce. Ma ora dalla Hollywood degli anni d'oro ci spostiamo nella New York dell'11 settembre 2001 e con il bellissimo film documentario di Spike Lee, When the levees broke. A requiem in four acts. (Quando gli argini si ruppero. Un requiem in quattro atti), nella New Orleans devastata dall'uragano Katrina. Parleremo nel prossimo aggiornamento da Venezia del film di Lee ma era importante sottolineare due operazioni completamente diverse, una di fiction – anche se basata su una storia vera - e l'altra di puro documentario, su due eventi che hanno sconvolto la maggiore potenza mondiale. Oliver Stone ha detto che il suo non è un film politico, ma parte della critica Usa ha ribattuto che "è uno dei film più pro-America, pro-famiglia, pro-bandiera a stelle strisce degli ultimi tempi" . Il giudizio del popolo festivaliero è diviso,  c'è chi ha amato il film, chi non l'ha capito e chi l'ha accusato di essere troppo di parte. Anche se, molto probabilmente, è troppo comodo giudicare seduti, sicuri e sprofondati nelle proprie poltrone cinematografiche. World Trade Center è un film che comunque mette in discussione la coscienza di ognuno di noi, uscirà il 13 ottobre distribuito dalla Uip, e vedremo come lo accoglierà il pubblico italiano. A Venezia insieme al regista Oliver Stone, sono arrivati la splendida Maria Bello e i reali protagonisti della storia, ovvero: William Jimeno (interpretato nel film da Michael Pena) e John McLoughlin (interpretato da Nicolas Cage), due poliziotti della Port Authority che allo schianto del primo aereo su una delle Twin Towers accorsero, insieme ad altri 11 poliziotti, per portare soccorso.
Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA