questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il Cavaliere Oscuro - il Ritorno, parla Christian Bale

Attualità, Personaggi

29/08/2011

Fedele alla sua proverbiale riservatezza, Christian Bale è stato almeno fino ad oggi, l'unico del cast di Il cavaliere oscuro - il ritorno, a non rilasciare dichiarazioni, pur essendone l'incontrastato protagonista. Con le riprese ormai in stato avanzato e le numerose foto dal set (si attende con ansia la prima ufficiale proprio di Bruce/Batman), l'attore ha però deciso di rompere il silenzio in un'intervista a Screenrush, pur non potendo rivelare dettagli della trama.

Alla fine de Il cavaliere oscuro, Batman ha perso tutto: l'onore e la credibilità agli occhi di Gotham city, che lo crede responsabile della morte di Harvey Dent e di quattro poliziotti, braccato dagli uomini di Jim Gordon e distrutto dalla morte dell'amata Rachel, uccisa dal Joker che crede in questo modo di spingerlo ad infrangere la regola del non uccidere. Di certo sappiamo che in questo terzo capitolo, contando sull'appoggio di Lucius Fox come Batman e di Alfred come Bruce Wayne, dovrà affrontare un terribile nemico, Bane, gigantesco criminale fuggito di prigione, dalla forza superiore alla sua. Due le donne con le quali avrà a che fare, Miranda Tate ( Marion Cotillard), un'azionista della Wayne Enterprises (o forse segretamente Talia Al Ghul, figlia del suo nemico Ra's) e con Selina Kyle (Anne Hathaway), giovane ladra con un passato da spogliarellista. Quale delle due sarà sua alleata?

Bale ha parlato del fatto che sentirà senza dubbio la mancanza del personaggio, uno dei suoi preferiti, e benchè lo affascini l'idea di vedere Batman invecchiare come nel fumetto, capisce la scelta di Christopher Nolan di fermarsi adesso che il personaggio è al suo massimo. Riguardo al rapporto con il regista ha dichiarato: "Per noi lui è il pubblico quando siamo sul set. Chris è sicuro di sè anche quando rischia. Spesso gli chiedo se voglia apportare delle modifiche cambiare una parte della storia e lui mi dice sempre di no, sa sempre quello che vuole". Sulla pellicola e sull'eroe: "Non giriamo in 3D, ma in Imax, è rumoroso utilizzare quelle cineprese, ma sarà fantastico sul grande schermo. Il pubblico si sentirà completamente immerso. Batman non vuole dimenticare, vuole anche presentare a Gotham una persona senz'anima, in modo che nessuno sospetti di lui. Nel privato ha Alfred e nessun altro e dunque ad un certo punto deve iniziare a vivere. La morte dei genitori ha definito la sua vita e lui ha sacrificato tutto e dovrà imparare nuovamente come si vive, estremamente in ritardo rispetto a una persona comune".

Il set si è spostato a Los Angeles, dove sono state girate alcune scene in un deposito di auto ed un inseguimento con le macchine della polizia ed il Batpod. Secondo alcune indiscrezioni vedremo nuovamente dopo Batman Begins, la Batcaverna, ricostruita in Galles: a quanto pare sarà protagonista della sequenza d'apertura del film. Sceneggiato da David S. Goyer e prodotto dalla Legendary films e dalla Warner Bros, il film sarà nelle sale il 20 Luglio 2012.

Fonte: Screenrush

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA