questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I vincitori del Bif&st 2010, prima edizione di grande successo

Attualità, Eventi

31/01/2010

Si è concluso sabato 30 gennaio il Bari International Film & Tv Festival con un bilancio molto positivo. Il Direttore Felice Laudadio ha affermato: “Il pubblico è stato il vero protagonista di questa prima edizione del Bif&st 2010”.  E i numeri parlano da soli dato che i 331 eventi che hanno composto il programma del Festival sono stati seguiti, fino all’ultimo giorno, da circa 45.000 spettatori tra paganti e non paganti.

Ecco i Premi assegnati dalla Giuria Internazionale del Bari International Film & TV Festival presieduta da Margarethe Von Trotta:  

Premio Mario Monicelli per la migliore regia a Marco Bellocchio per Vincere di Marco Bellocchio

Premio Tonino Guerra per il miglior soggetto a Valeria Parrella e Francesca Comencini per Lo spazio bianco di Francesca Comencini

Premio Suso Cecchi D’Amico per la migliore sceneggiatura a Francesca Archibugi per Questione di cuore di Francesca Archibugi

Premio Anna Magnani per la migliore attrice protagonista a Margherita Buy per Lo spazio bianco di Francesca Comencini

Premio Gian Maria Volonté per il miglior attore protagonista a Riccardo Scamarcio per La prima linea di Renato De Maria, Il grande sogno di Michele Placido e L’uomo nero di Sergio Rubini

Premio Ennio Morricone per il miglior compositore delle musiche a Marco Biscarini e Daniele Furlati per L’uomo che verrà di Giorgio Diritti

Premio Giuseppe Rotunno per il miglior direttore della fotografia a Luca Bigazzi per Lo spazio bianco di Francesca Comencini

Premio Roberto Perpignani per il miglior montatore a Francesca Calvelli per Vincere di Marco Bellocchio

Premio Dante Ferretti per il miglior scenografo a Luca Gobbi per L’uomo nero di Sergio Rubini

Premio Piero Tosi per il miglior costumista a Claudio Cordaro per Il grande sogno di Michele Placido

PREMI DELLA GIURIA DEL PUBBLICO PRESIEDUTA DA ZEUDI ARAYA

Premio Franco Cristaldi per il produttore del miglior film a Mario Gianani per Vincere di Marco Bellocchio

Premio Alida Valli per una giovane attrice rivelazione a Greta Zuccheri Montanari per L’uomo che verrà di Giorgio Diritti

Premio Vittorio Gassman per un giovane attore rivelazione a Giulio Beranek per Marpiccolo di Alessandro Di Robilant

La giuria del pubblico, composta da 30 spettatori e presieduta dalla regista Enrica Fico Antonioni, ha attribuito il Premio Michelangelo Antonioni per il miglior regista di film di cortometraggio a Pippo Mezzapesa per L’Altra Metà.

La giuria del pubblico, composta da 30 spettatori, presieduta da Carlo di Carlo, ha attribuito il Premio Vittorio De Seta per il miglior regista di film documentario a Pietro Marcello per La Bocca del Lupo.

VAI AL SITO DEL FESTIVAL

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA