questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I vecchi e i (pochi) giovani - Non è mai troppo tardi/La famiglia Savage

15/09/2008
Arrivano quasi contemporaneamente in sala due commedie sofisticate dedicate ai drammi, ma anche alle piccole, grandi conquiste dell’età matura. Non è mai troppo tardi diretto da Rob Reiner (Harry ti presento Sally) è incentrato sull’incontro – scontro tra due mostri sacri del cinema americano: Jack Nicholson e Morgan Freeman interpretano due malati terminali di cancro che anziché ostinarsi in un accanimento terapeutico, verosimilmente, senza speranza, decidono di godersi gli ultimi mesi di vita e di fare il giro del mondo. La famiglia Savage di Tamara Jenkins autrice dell’ ‘insolente’ L’altra faccia di Beverly Hills mette in luce il talento di altri due candidati all’Oscar come Laura Linney e Philip Seymour Hoffman (vincitore del premio come migliore attore due anni fa per Capote) nel ruolo di due figli alle prese con il padre anziano e gravemente malato. Due commedie estremamente intelligenti che lasciano più spazio ad uno humour raffinato che al dramma, ma – soprattutto – due pellicole incentrate sulla recitazione straordinaria di grandi attori. Su tutti, senza fare torto a nessuno, Jack Nicholson nei panni di un miliardario del settore della sanità che per motivi legati all’immagine della sua azienda, non può non condividere la camera con un anziano meccanico.
Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA