questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I Vanzina e 01 Distribution scommettono sull’estate

Attualità, Personaggi

04/03/2015

“Uscirà il 18 giugno il nuovo film di Carlo Vanzina Torno indietro e cambio vita, prodotto da Cattleya con Rai Cinema, che vede nel cast Raoul Bova, Ricky Memphis, Giulia Michelini, Max Tortora e Paola Minaccioni”.

Lo annuncia Luigi Lonigro, Direttore di 01 Distribution: “01 è felice di poter dare il proprio contributo al prolungamento della stagione cinematografica con il posizionamento di un titolo così importante, in un periodo in cui c’è scarsa presenza di commedie italiane con forti ambizioni di Box Office.

Crediamo in una stagione lunga 12 mesi e continueremo a lavorare a fianco di produttori e autori con l’obiettivo di creare un’offerta differenziata nel tempo e che possa evitare sovrapposizioni e cannibalizzazioni soprattutto fra titoli italiani”.

 

“Siamo convinti che Torno indietro e cambio vita sia il titolo giusto per dimostrare con i fatti che esiste una forte potenzialità di sfruttamento per il cinema commerciale italiano anche d’estate, a favore di quel prolungamento della stagione di cui si parla da tempo – dice Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema – e a cui Rai Cinema crede fortemente. Con il produttore Cattleya abbiamo condiviso questa collocazione per garantire al film la migliore visibilità e spazio possibile, nella certezza che avremo il supporto di tutto l’esercizio”.

 

L’allungamento della stagione cinematografica è ormai una necessità assolutaaggiunge  Riccardo Tozzi. In un paese in cui la produzione nazionale rappresenta oltre il 30% del mercato, non basta l'uscita estiva di alcuni importanti film americani. Lo stesso deve avvenire per i film italiani. Uscire con una commedia dei fratelli Vanzina il 18 giugno significa sostenere questo nuovo corso con un prodotto che, visti i precedenti degli autori, e' particolarmente giusto. Sono sicuro che al nostro fianco avremo l’indispensabile appoggio dell’esercizio e che i risultati saranno in linea con le aspettative”.

Grande soddisfazione anche da parte di Carlo ed Enrico Vanzina: “In Italia, diversamente da quello che accade negli  altri grandi paesi occidentali, la stagione cinematografica non dura tutto l’anno. Durante l’estate, molti cinema e molti film vanno in ferie. Ma non gli spettatori che vorrebbero trovare nelle sale proposte interessanti anche a giugno, luglio e agosto.  A scappare da questa programmazione estiva sono soprattutto i film italiani. I nostri autori non vogliono uscire nei mesi caldi, quando, secondo loro, la gente è tutta al mare. Questa è una visione vecchia che non tiene conto dei cambiamenti avvenuti nella nostra società. Le vacanze non sono più quelle di una volta, le città non si svuotano più. I cinema, oramai, si concentrano in Multiplex e strutture polivalenti dotate di climatizzazione e di luoghi di condivisione sociale. In parole povere: in una società moderna il cinema deve vivere anche d’estate. Per spirito di appartenenza all’industria, ma anche per convinzione di mercato, abbiamo già realizzato, in passato, due film estivi: Un’estate al mare e Un’estate ai Caraibi, i quali furono premiati dal pubblico con grandi incassi.  Quest’anno, d’accordo con i nostri produttori, distributori ed esercenti,  abbiamo deciso di far uscire la nostra nuova commedia Torno indietro e cambio vita il 18 giugno. Si tratta di un film importante, con un gran soggetto e con un cast di primissimo livello: Raoul Bova, Ricky Memphis, Giulia Michelini, Max Tortora e Paola Minaccioni. Siamo convinti che sarà un successo e che finalmente potrà aprire definitivamente la strada al tanto invocato allungamento della stagione, convincendo i nostri colleghi scettici a rivedere le loro posizioni. Il cinema non è un frutto di stagione, è come il pane: deve essere sempre in tavola”.

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA