questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I Tre Moschettieri, la locandina italiana

Attualità

23/09/2011

Manca poco meno di un mese all’arrivo nelle nostre sale de I tre Moschettieri, ennesima rilettura del romanzo di Alexandre Dumas. Questa diretta da Paul W. S. Anderson, si annuncia come una rivisitazione con molte licenze rispetto alla base originale: un giovane, giovanissimo D’Artagnan, Logan Lerman, una Milady/Jovovich alle prese con scene di combattimento e spettacolari momenti d’azioni che coinvolgono delle ‘navi volanti’, create dal Duca di Buckingham, un Orlando Bloom dal trucco similissimo al Capitan Jack Sparrow di Disneyana memoria.

Dopo aver rubato alcuni disegni segreti da un deposito di massima sicurezza, i tre moschettieri, Porthos, Athos e Aramis, vengono fatti scoprire dalla perfida Milady che dopo averli denunciati, rivende i progetti all’inglese Duca di Buckingham. Per i tre è un durissimo colpo che provoca lo scioglimento del corpo dei Moschettieri. Costringendo i tre eroici spadaccini a rinunciare all'amata divisa e soprattutto alla spada per dedicarsi a più tranquilli ed umili lavori, lontano dalla Corte. Tre anni più tardi li va a cercare il giovane D’Artagnan, che ha raggiunto Parigi con il sogno di diventare moschettiere, senza sapere che il gruppo nel frattempo è stato sciolto. L'entusiasmo del giovane aspirante moschettiere, restituisce però ai tre vecchi compagni la carica e l'energia per decidere di tornare in azione e sventare il piano sempre più chiaro del malvagio Cardinale Richelieu, che con l’aiuto di Milady vuole impadronirsi del trono di Francia, gettando discredito sulla Corona e facendo credere al Re che la Regina Anne ha una relazione con il Duca di Buckingham.

La pellicola ci regala la locandina italiana. Nel cast troviamo anche Ray Stevenson, Christoph Waltz, Mads Mikkelsen, Matthew MacFadyen, Luke Evans, James Corden e Juno Temple. Release fissata da 01 per il 14 Ottobre.

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA