questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I prossimi film di Willem Dafoe

Attualità, Personaggi

23/09/2014

Dopo aver esordito con grandi registi come Oliver Stone e Martin Scorsese, Willem Dafoe ha collezionato numerosi ruoli da cattivo nel corso della sua carriera cinematografica. Molti lo associano spesso al Norman Osborn alias Green Goblin, acerrimo nemico di Spider-man dopo la sua partecipazione al film del 2002 di Sam Raimi, ma l’attore americano originario del Wisconsin sembra inarrestabile. 

Dopo averlo presentato alla 71° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il 25 Settembre arriva al cinema il film Pasolini, diretto da Abel Ferrara. Dafoe interpreta il celebre regista italiano ucciso il 2 novembre del 1975 a Roma, dopo essere stato un simbolo della lotta tra arte e potere, in un periodo storico difficile e pieno di pregiudizi. Il film racconta in particolare le sue ultime ore di vita, passate con la madre, con gli amici e con la sua macchina da scrivere, prima di avventurarsi nella notte a bordo della sua Alfa Romeo. “…dovevo entrare nei suoi occhi per capire i suoi rapporti. Ho amato la sua inquietudine. La sua irrequietezza. Non era mai pacato, mai quieto, mai fermo. Lo agitava sempre questo desiderio di tornare alle cose semplici e sacre e belle. Non ha mai fatto un passo indietro. Sempre avanti. Era magnetico, faceva quell'effetto che fa il sole tra la polvere. È stato il mio rischio, provare a restituirlo” ha dichiarato Dafoe su questa sua esperienza. Con lui un cast tutto italiano come Riccardo Scamarcio, Ninetto Davoli, Valerio Mastrandrea e Adriana Asti. 

Willem Dafoe tornerà presto al thriller con il film John Wick, diretto da Chad Stahelski. Insieme a Keanu Reeves, egli interpreterà Marcus un killer sotto contratto che incoraggia il protagonista a lasciare il mondo del crimine dopo la morte della moglie. Ma un ladro tenta di rubare la macchina di Wick uccidendo il suo cane, ultimo regalo della moglie scomparsa, e così egli inizia una ricerca senza sosta del colpevole che si rivela essere il figlio di un potente boss di New York. Marcus viene incaricato da quest’ultimo di eliminare il suo migliore amico e collega per sempre. Per la sceneggiatura di Derek Kolstad, questo film ha le carte in regola per essere un coinvolgente action movie, ma ancora non si conosce la data di uscita italiana. Invece il 30 Ottobre è fissata la data di La Spia - A Most Wanted Man, il nuovo film di Anton Corbijn che vede una delle ultime interpretazioni di Phillip Seymour Hoffman prima della sua morte improvvisa alcuni mesi fa. Insieme a lui, Willem Dafoe, Robin Wright, Daniel Bruhl e Rachel McAdams sono i protagonisti della storia del boxer Melik Oktay e sua madre, entrambi residenti turchi musulmani di Amburgo, che, incontrando una persona per strada di nome Issa, innescano una serie di eventi che coinvolgono le agenzie di servizi segreti di vari paesi. Infatti Issa si rivela essere un terrorista sotto copertura con un figlio colonnello dell’Armata Russa. 

Dopo la sua partecipazione a The Grand Budapest Hotel, Dafoe dovrebbe essere anche nel prossimo progetto di Wes Anderson, insieme a Johnny Depp, Bill Murray, Jude Law ed Edward Norton, ma ancora non si hanno dettagli sul film, previsto in sala entro il 2015. Un altro thriller invece è previsto nei suoi progetti futuri, Bad Country di Chris Brinker. Ispirato a fatti realmente accaduti, questo film ambientato in Louisiana, segue le indagini del detective Bud Carter che portano all’arresto di Jesse Weiland, un killer appartenente ad una organizzazione criminale. Weiland ripone la sua fiducia in Carter diventando un informatore, per evitare di passare il resto della sua vita in prigione e perdere per sempre la sua famiglia. Il legame di Willem Dafoe con l’Italia è risaputo, ma, dopo la parentesi di Pasolini, l’attore lavorerà con Paolo Sorrentino per il suo nuovo film La Giovinezza, atteso nelle sale italiane per il 21 Maggio 2015. Fred Ballinger, un grande Direttore d’orchestra, passa le vacanze in un albergo di montagna insieme alla figlia Lena e ad un amico anziano regista al lavoro sul suo ultimo film. Un giorno da Londra arriva un emissario della Regina Elisabetta per convincere Ballinger a dirigere un concerto a Buckingham Palace, per il compleanno del principe Filippo, ma lui è titubante per la sua età ma sempre molto legato alla musica. 

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA