questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I prossimi film di Samuel L. Jackson

Attualità, Personaggi

04/03/2014

Come dimenticarlo con quei ricci crespi ispirazione del recente look di Bradley Cooper in American Hustle, accanto a John Travolta nel celebre Pulp Fiction di Quentin Tarantino? Parliamo di Samuel L. Jackson, l’attore classe 1948 che ha collezionato numerosi successi nella sua carriera, ricoprendo i ruoli più diversi, da film drammatici come Quei Bravi Ragazzi e Jungle Fever negli anni ’90, thriller come Die Hard - Duri a Morire, Jurassic Park, Jackie Brown, 1408, Unbreakeable, fino alle maxiproduzioni come Star Wars, The Avengers, Captain America e Django Unchained. Tarantino ha un debole per questo talento così versatile, duro, ma anche ricco di humour, che conquista un vasto pubblico, dando un contributo notevole ai film ai quali partecipa. Sono passati ormai diversi anni dal suo debutto sul grande schermo con un ruolo minore in Ragtime, nel 1981, e un grosso freno alla sua carriera è stato dovuto alla sua grave dipendenza da alcol e droga, fino all’incontro con Spike Lee che gli ha offerto un modo per riscattarsi e rimettersi in riga. 

Dal 6 Marzo vedremo Jackson al cinema in Un Ragionevole Dubbio, il nuovo legal thriller di Peter Howitt, insieme a Dominic Cooper, Gloria Reuben, Ryan Robbins e Erin Karpluk. Egli interpreta un uomo innocente di nome Clinton che viene accusato di aver investito un passante con il suo furgone, crimine commesso invece da un noto procuratore. “Quando recito spero che il pubblico si senta così coinvolto, come lo sono io quando leggo una sceneggiatura” ha dichiarato Jackson. Nel 2014 l’attore sarà protagonista di altri thriller come Kite di Ralph Ziman e Barely Lethal di Kyle Newman. Nel primo, adattamento live action dell’omonimo anime di Yasuomi Umetsu, viene raccontata la storia di una studentessa del college di nome Sawa, che di notte si trasforma in vigilante e protegge gli innocenti, uccidendo senza pietà i criminali con l’aiuto apparente del suo ex-partner. Nel cast anche India Eisley, Callan McAuliffe e Cleo Rinkwest. Di seguito una clip del film introdotta proprio dall’attore.

Nel secondo, Barely Lethal Samuel L. Jackson invece sarà alle prese con una serial killer sedicenne che mette in scena la propria morte per tornare ad una vita normale e iscriversi ad una scuola superiore in periferia. Nel cast Jessica Alba, Hailee Steinfeld, Sophie Turner e Jaime King. Il mondo della Marvel, tuttavia, sembra avere un debole per l’attore e, tra i suoi progetti futuri infatti, ci sono Captain America: The Winter Soldier e The Avengers: Age of UltronIl secondo capitolo di Captain America dovrebbe arrivare nelle sale italiane il 26 Marzo, diretto da Anthony e Joe Russo, con Chris Evans, Robert Redford, Scarlett Johansson, Anthony Mackie e Sebastian Stan ed è ambientato dopo gli eventi catastrofici di New York nel primo The Avengers. Captain America vive tranquillo a Washington DC, cercando di abituarsi al mondo moderno, fino a quando arriva un nuovo nemico terribile e inaspettato, chiamato il Soldato d’Inverno, che minaccia il mondo. Jackson interpreta Nick Fury, il capo dello S.H.I.E.L.D. ed eroe dell’esercito americano. “Abbiamo visto Nick Fury come un uomo dietro la scrivania, impegnato a sbrigare faccende burocratiche per lo S.H.I.E.L.D.. Questa volta lo vediamo interagire con Captain America parlandogli da soldato a soldato, con l'intenzione di spiegare a Rogers com'è cambiato il mondo mentre era congelato” ha raccontato l’attore.

The Avengers: Age of Ultron è diretto da Joss Whedon, e oltre a Jackson nel cast ci sono Elizabeth Olsen, James Spader, Chris Hemworth, Aaron Taylor Johnson. Il film, che dovrebbe uscire negli Stati Uniti il 1 Maggio 2015, conclude la cosiddetta Fase due dell’Universo cinematografico Marvel, composta da Iron Man 3, Thor 2, Captain America The Winter Soldier. Guardians of the Galaxy e Ant-Man. Non si conosce ancora la sinossi reale del film, ma Imdb parla del governo degli Stati Uniti che smobilita i vendicatori, colpevoli di aver raso al suolo l’intera città, per lasciare spazio ad Ultron, un nuovo super-soldato costruito tramite la tecnologia di Stark e sotto il pieno controllo del governo stesso. Ma quando il guerriero-robot si rivolta contro l’umanità, Iron Man e gli altri sono costretti a tornare in azione.

A 6 anni da 1408 Samuel L. Jackson torna a lavorare con John Cusack nel thriller horror The Cell, diretto da Tod Williams e ispirato sempre ad un romanzo di Stephen King. Ambientato a Boston, il film racconta la storia di Clyton Riddell che, nel momento migliore della sua vita, si ritrova a vivere la fine del mondo. Tutte le persone che hanno un cellulare all’orecchio impazziscono, regredendo allo stadio di belve feroci e, in un attimo, un misterioso impulso irradiato attraverso gli apparecchi, distrugge il loro cervello, azzerando migliaia di anni di evoluzione. E questo è solo l’inizio. Nel 2015 invece per Jackson c’è spazio anche per la commedia, come Harry and the Butler, di George C.Wolfe, in cui recita insieme a Michael Caine, nei panni di un meccanico di un ottovolante fatiscente ed ex virtuoso del jazz, che vive nel vagone di un treno a New Orleans. Quest’ultimo eredita un giorno molti soldi e, in seguito ad una sbronza, assume un maggiordomo inglese. Le riprese si svolgeranno a breve in Louisiana. Per il regista Jalmari Helander, l’attore diventerà persino il Presidente degli Stati Uniti per il film Big Game, nel quale un tredicenne timido affronta una prova di coraggio trascorrendo un giorno e una notte, da solo, nella foresta, e incontra il Presidente degli Stati Uniri, scampato ad un attentato all’Air Force One. Insieme devono seminare i terroristi in avvicinamento e salvarsi la pelle.

Infine una grande produzione, prevista per il 1 luglio 2016 è il Tarzan di David Yates, con Alexander Skarsgard, Christoph Waltz, Samuel L. Jackson e Margot Robbie, prodotto dalla Warner Bros ed ennesima trasposizione cinematografica del personaggio creato da Edgar Rice Burroughs. Il mitico Re della giungla, cresciuto da una famiglia di scimmie, torna sul grande schermo e, mentre Waltz vestirà i panni del Capitano Rom, un soldato belga che vuole catturare Tarzan in cambio di una ricca ricompensa, Margot Robbie sarà Jane e Samuel L. Jackson dovrebbe interpretare un veterano della Guerra Civile che vuole riscattarsi per il massacro dei nativi americani. Possiamo dire che l’agenda dell’attore è abbastanza piena, quindi non possiamo far altro che aspettare e gustare i suoi prossimi lavori.

 

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA