questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I prossimi film di Orlando Bloom

Attualità, Personaggi

28/07/2014

Classe 1977, sguardo intenso e lineamenti delicati, Orlando Bloom vanta forse una delle carriere più insolite di Hollywood. Di origini inglesi, Bloom studia teatro a Londra e debutta nel 1997 in televisione con la serie Casualty, ma il destino sembra avere altri piani per lui e gli mette i bastoni tra le ruote. L’anno dopo, infatti, a causa di una brutta caduta, il giovane si rompe la schiena, con la previsione di dover restare per sempre sulla sedia a rotelle. Ma, fortunatamente, la situazione non è così drammatica e, dopo un lungo periodo di riabilitazione, il giovane attore riesce a ristabilirsi, fino ad approdare sul grande schermo nel 2001, nei panni dell’indimenticabile elfo Legolas de Il Signore degli Anelli. La saga di Peter Jackson gli dona una celebrità indiscussa, e da quel film in poi, Orlando Bloom sembra essere un vero e proprio animale da kolossal. Seguono infatti il fortunato franchise della Disney, I Pirati dei Caraibi, che lo vede nel ruolo dell’attraente Will Turner, Troy, in cui interpreta il codardo fratello di Ettore, e il recente Lo Hobbit, legato sempre al mondo della Terra di Mezzo.

In un mare di blockbuster dagli incassi di milioni di dollari, Bloom è stato protagonista anche di film più ordinari e indipendenti, come l’adorabile Elizabethtown di Cameron Crowe, I tre moschettieri di Paul W.S. Anderson o The Good Doctor e The Cross. Dal 28 luglio, per soli tre giorni, Bloom sarà nelle sale italiane con Romeo e Giulietta - il Musical da Broadway, una rappresentazione filmata di uno dei capolavori di Shakespeare, diretto da David Leveaux. Insieme all’attore, Condola Rashad, Dontè Bonner e Brent Carver, partecipano a questo nuovo esperimento che porta il teatro al cinema. Poco tempo fa, l’attore ha finito di lavorare al film Zulu di Jerome Salle, basato sull’omonimo romanzo di Caryl Ferey che racconta la storia di due poliziotti nella città di Cape Town, in Sudafrica nell’era post-apartheid. Bloom divide la scena con Forest Whitaker, Tanya van Graan e Natasha Loring.

Dopo Lo Hobbit - La Desolazione di Smaug del 2013, il 17 Dicembre arriverà nelle sale italiane il nuovo Lo Hobbit - La Battaglia delle Cinque Armate, il nuovo capitolo della trilogia di Peter Jackson. Orlando Bloom tornerà nei panni dell’elfo Legolas, insieme a Luke Evans, Martin Freeman, Cate Blanchett, Evangeline Lilly e altri protagonisti storici della saga. Questo nuovo film porta all’epica conclusione delle avventure di Bilbo Baggins, Thorin Scudodiquercia e la compagnia dei nani. Dopo aver scatenato l’ira del drago Smaug, Thorin e Bilbo cercano di trovare un modo per uscire dalla situazione difficile, mentre Sauron sta radunando le legioni di orchi per attaccare la Montagna Solitaria. Inizia una lunga e dura battaglia tra bene e male, tra ben cinque eserciti, che deciderà il futuro della Terra di Mezzo.

Oltre ad essere impegnato in Nuova Zelanda per questo nuovo kolossal, Bloom sarà protagonista di Digging For Fire di Joe Swanberg, insieme all’attrice Anna Kendrick che abbiamo conosciuto nel film Tra le Nuvole di George Clooney qualche anno fa. Come ha riferito la rivista TheWrap nel cast del film sono previsti anche Sam Rockwell, Brie Larson, Jenny Slate, Jake Johnson e Rosemarie DeWitt, ma la trama ancora non è stata resa nota.

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA