questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I prossimi film di Mark Wahlberg

Attualità, Personaggi

16/02/2014

Non tutti sanno che la sua carriera è iniziata nel mondo della musica, con la band Marky Mark & The Funky Bunch, che ha scalato le classifiche americane nel 1991 con il singolo Good Vibrations. Parliamo di Mark Wahlberg, classe 1971, oggi attore tutto muscoli e sorriso rassicurante, che ha un passato da vero e proprio teppista, con un’adolescenza passata all’interno di una gang che lo ha portato persino in prigione per circa 45 giorni. Talento del rap, ha vissuto un periodo di successo nel mondo della musica, ma poi il suo fisico atletico e particolarmente scolpito, lo ha reso popolare nel mondo della pubblicità e della moda, fino al debutto televisivo nel 1993, con The Substitute e  poi al cinema, nel 1995, accanto a Leonardo Di Caprio con Il ritorno del nulla, dove interpreta un ruolo molto biografico di un ragazzo tossicodipendente. 

Il successo vero arriva con Boogie Nights - L’Altra Hollywood di Paul Thomas Anderson nel 1997. Fino ad oggi ha collezionato una serie di successi, partecipando per lo più a film di azione o polizieschi, e dal 20 Febbraio sarà al cinema con Lone Survivor, il nuovo film di Peter Berg, che porta sul grande schermo la storia vera del Navy Seal Marcus Luttrell che, nel 2005 viene mandato con alcuni compagni in ricognizione sulle montagne dell’Afghanistan, intorno al villaggio dove si rifugiava Ahmad Shad, capo talebano responsabile della morte di numerosi marines in quella zona. Quando i quattro localizzano Shad, l’arrivo di alcuni pastori e il blackout delle comunicazioni via radio con la base, li mettono in grave pericolo e devono riuscire a sopravvivere facendo conto solo su loro stessi. In questo film, accanto a Wahlberg ci sono Emile Hirsch, Taylor Kitsch, Ben Foster e Ali Suliman.

Il regista Peter Berg lo vuole con lui anche per il prossimo film Cocaine Cowboys che dovrebbe uscire nel 2014, ma ancora non è stata confermata la data esatta. Il film segue Jon Roberts, noto spacciatore di droga degli anni ’70, che si trasferisce a New York e viene coinvolto in un giro di acquisizioni di locali notturni, fino ad arrivare a Miami, dove gestisce un importante cartello di droga che lo porta ad una condanna di ben 10 anni di prigione. Il film è ispirato alla serie tv Generation Kill e si basa sul libro scritto da Robert Wright, per una produzione Paramount. Wahlberg dovrebbe essere il protagonista e tornare quindi nel genere action, per il quale si può ritenere un vero esperto. Molti lo avranno conosciuto nel cast del celebre Italian Job, e, nel 2015, l’attore dovrebbe essere coinvolto nel sequel di questo film, intitolato The Brazilian Job. Riprendendo il suo ruolo di Charlie Croker, Wahlberg dovrebbe tornare nel team di ladri esperti, questa volta a Rio de Janeiro, per mettere a segno un nuovo colpo. Sembra aver preso il via il progetto di adattare, per il cinema, il romanzo di William Gibson, Neuromante e il produttore sarebbe Lorenzo di Bonaventura per un budget che si aggira intorno ai 60 milioni di dollari. Il regista scelto è Vincenzo Natali, impegnato al momento con il film Haunter e, nel cast, dovrebbe esserci Mark Wahlberg insieme a Liam Neeson. Quest’ultimo potrebbe interpretare un personaggio misterioso dietro il quale si nasconde l’instabile identità di Willis Corto, un colonnello delle Forze Speciali sopravvissuto ad un’azione militare nel sangue. Wahlberg dovrebbe essere l’antieroe protagonista del romanzo, il cowboy del cyberspazio Henry Case.

Per rimanere sempre nell’ambito della fantascienza, il 10 luglio 2014 Wahlberg sarà nelle sale con Transformers 4 - L’era dell’estinzione, il nuovo capitolo della saga di Michael Bay, insieme a Stanley Tucci, Nicola Peltz, Abigail Klein e Kelsey Grammer. Mentre l’umanità cerca di riprendersi dopo gli eventi del precedente Transformers 3, gli Autobots e i Decepticons sono praticamente spariti dalla faccia del pianeta e un gruppo di potenti e geniali uomini tenta di imparare dalle passate incursioni dei Transformers e spingono i confini tecnologici al di là del loro controllo. Intanto un’antica e potente minaccia punta il mirino sulla Terra e in breve tempo si assisterà ad una battaglia epica tra il bene e il male, tra la libertà e la schiavitù.

Inoltre Mark Wahlberg sarà nel cast del remake del celebre 40.000 dollari per non morire, film del 1974 con James Caan. Ancora non si sanno molti dettagli su questo progetto, ma sembrano essere coinvolti Leonardo Di Caprio, Martin Scorsese, Todd Phillips e il regista Rupert Wyatt. La storia è quella di un professore di inglese a New York che combatte contro la dipendenza dal gioco e finisce nei guai per un grosso debito. L’unica soluzione è tentare un colpo a Las Vegas, ma la fortuna non sembra essere dalla sua parte e la mafia ne approfitta. Infine, oltre al sequel comico Ted 2, diretto da Seth MacFarlane, in cui l’attore tornerà a recitare insieme al volgare e stravagante orsetto parlante, tra birra, sport e donne, nel 2014 uscirà il film The Disciple Program, diretto da Morten Tyldum, in cui Wahlberg vestirà i panni di un uomo che investiga sulla misteriosa morte della moglie. Anche se in un primo momento la produzione aveva fatto il nome di Bradley Cooper, ora il ruolo sarebbe confermato per l’attore di The Fighter.

 

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA