questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I prossimi film di Jake Gyllenhaal

Attualità, Personaggi

10/11/2014

Ricordate quel cowboy dallo sguardo sognante nel film I Segreti di Brokeback Mountain, l’inquietante Donnie Darko, l’eroico studente di The Day After Tomorrow o il romantico giovane di Amore & Altri Rimedi? Sono alcuni dei ruoli di successo dell’attore Jake Gyllenhaal, classe 1980, che ultimamente ha dichiarato di voler mettere alla prova il suo talento attoriale, prendendo parte a film più di natura indipendente, rispetto ai blockbuster e alle storie avvolte dagli effetti speciali come i precedenti Prince Of Persia o Source Code

A giudicare dal suo ultimo film, Nightcralwer - Lo Sciacallo, che arriva nelle sale italiane il 13 Novembre 2014, Jake ha deciso anche di sacrificare un po’ del suo aspetto da sex symbol, per interpretare un ruolo difficile, intrigante e moralmente discutibile, per il quale si è preparato duramente, perdendo anche molti chili. Parliamo di Lou Bloom, una sorta di video reporter che, per combattere la crisi e la disoccupazione, vaga di notte per le vie di Los Angeles, alla ricerca di incidenti, omicidi e altri scenari cruenti da riprendere con la sua telecamera, per poi vendere i filmati alle emittenti televisive e relativi notiziari. Come è accaduto per Matthew McConaughey con Dallas Buyers Club o per Christian Bale per L’Uomo senza Sonno, sembra che alcune giovani promesse di Hollywood diano il meglio di sè quando la massa muscolare diminuisce. Infatti, in questo film diretto da Dan Gilroy, Jake Gyllenhaal regala un’ottima performance, in cui lo sguardo ipnotico e ambiguo, e quell’apparenza vagamente psicotica, fanno di Bloom un personaggio irresistibile, che coinvolge lo spettatore dall’inizio alla fine del film. Pur giudicando le sue azioni come eticamente sbagliate, non si può fare a meno di seguirlo e di vederlo come un anti-eroe interessante e folle allo stesso tempo.  

Tuttavia Gyllenhaal tornerà con i capelli corti e ordinati nel prossimo Demolition di Jean-Marc Vallè, dove sarà un giovane banchiere che precipita nella depressione dopo la morte improvvisa della moglie e comincia a fare a pezzi la sua vita nel disperato tentativo di scoprire cosa è successo. Ma, l’incontro con un’altra donna, incontrata per caso, lo salverà da questa condizione difficile, ma ancora non si conosce il nome dell’attrice scelta per questo ruolo.

Tra i prossimi progetti di Gyllenhaal di cui già si è sentito molto parlare c’è poi l’avventuroso Everest, girato in parte anche negli studi di Cinecittà. Diretto da Baltasar Kormakur, questo film ha nel cast anche Josh Brolin, Jason Clarke e Clive Staden e racconta la vicenda di tre gruppi distinti di uomini che cercano di scalare l’Everest nel 1996. Durante l’ascesa vengono colpiti da una violenta tempesta di neve che provoca la morte di otto di loro. La sceneggiatura è basata sulle interviste ai sopravvissuti e sui libri pubblicati in seguito alla tragedia. Infine il giovane attore sarà parte del cast della commedia Politics Of Love, diretta da David O. Russell, regista dell’acclamato Il Lato Positivo e American Hustle. Il film racconta di una cameriera di una piccola città, interpretata da Jessica Biel, che si ritrova con un chiodo conficcato in testa mentre il suo ragazzo (James Marsden) le chiede la mano. Questo incidente le causa comportamenti eccessivi e quindi dovrà recarsi a Washington D.C. per ottenere una migliore assistenza sanitaria. Gyllenhaal vestirà i panni di un incapace membro del Congresso  che potrebbe aiutarla a superare questa situazione e risolvere i suoi problemi. Il film è atteso nelle sale nel 2015. 

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA