questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I prossimi film di Channing Tatum

Attualità, Personaggi

09/03/2015

E’ passato un po’ di tempo da quando Channing Tatum è esploso a passo di danza sul grande schermo nel 2006 con Step Up. Alto, biondo e muscoloso, con quel sorriso a mezza bocca, ha conquistato in poco tempo il grande pubblico, dando il via ad una carriera interessante e ricca, da Guida per riconoscere i tuoi santi fino a blockbuster come G.I. Joe, Sotto Assedio - White House Down e il divertente 22 Jump Street. Lo abbiamo visto anche in veste romantica in La Memoria del Cuore al fianco di Rachel McAdams e in Dear John con Amanda Seyfried, ma molti saranno rimasti colpiti dall’attore senza veli in Magic Mike di Steven Soderbergh. Fare l’attore non rientrava nei suoi piani, quanto lo sport, per il quale aveva ricevuto una buona formazione in Florida e poi in West Virginia. Ha lasciato l’università dopo poco tempo, dedicandosi ad ogni tipo di lavoro saltuario, come il dog-sitter, il muratore, il commesso, ma per arrotondare ha fatto anche il ballerino erotico nei nightclub con il nome di Chan Crawford. Infatti per Magic Mike Soderbergh ha confessato di essersi ispirato alla vita di Tatum per poter contare così su una testimonianza diretta. Tuttavia il suo aspetto gli spiana la strada anche come modello, e finalmente nel 2004 la svolta come attore arriva con un piccolo ruolo nella serie tv CSI: Miami. 

Mentre Jupiter - Il Destino dell’Universo è ancora nelle sale, Channing Tatum è protagonista del prossimo film di Bennett Miller, Foxcatcher, al cinema dal 12 Marzo. Steve Carell è stato nominato come Miglior Attore Protagonista alla scorsa edizione degli Oscar per il suo ruolo in questo film, che ritrova anche Mark Ruffalo e Sienna Miller. La storia è quella del campione olimpico di lotta libera Mark Schultz, che viene contattato dal miliardario John du Pont, erede della dinastia di industriali, che vuole formare un team di lottatori che possa vincere alle Olimpiadi di Seul del 1988. Depresso e in cerca di una vera occasione per cambiare la sua vita, Mark accetta l’impegno, anche perché lo ritiene un modo per lavorare al fianco del fratello maggiore che lo ha cresciuto come un genitore da sempre. Però dietro la generosità di du Pont si nasconde qualcosa di sinistro ed inquietante e il suo comportamento sembra dettato da intendi disturbi psicologici, sotto l’ombra della madre anziana, che lui vuole soddisfare, come una sorta di Norman Bates di Psycho. Un film drammatico a tinte noir, basato su una storia vera, in cui Tatum ha un ruolo importante e di spessore, che lo ha messo alla prova come attore, rispetto ai suoi film precedenti. Tra i prossimi progetti del giovane attore un biopic su Evel Knievel, il famoso stuntman spericolato diventato famoso negli anni ’70 per essersi rotto ben 433 ossa nella sua carriera. Scritto da Red Carolin, il film è ancora senza titolo e senza regista, ma Tatum dovrebbe essere anche il produttore.

Per tornare poi al thriller e all’azione Channing Tatum sarà nel cast di The Son, il film tratto dal poliziesco omonimo scritto da Jo Nesbo, che racconta la storia di un uomo innocente in carcere, che quando scopre che il padre è stato ucciso, scappa in cerca di vendetta e di una ricostruzione di quei delitti che ha confessato ma non ha mai commesso. Si parla di un possibile debutto alla regia di Tatum con questo film, ma ancora non è stato confermato nulla. Inoltre anche Quentin Tarantino ha richiesto la presenza di Tatum per il suo prossimo film I Miserabili 8, al fianco di Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh e altri. Qualche anno dopo la guerra civile, una diligenza corre attraverso il Wyoming con a bordo i cacciatori di taglie John Ruth e Daisy Domergue. Lungo la strada incontrano due sconosciuti: il maggiore Marquis Warren, un ex soldato nero dell’unione diventato un cacciatore di taglie, e Chris Mannix, un rinnegato del sud che afferma di essere il nuovo sceriffo della città di Red Rock. Coinvolti nella bufera di neve, i quattro cercano rifugio all’Haberdashery di Minnie, un posto di montagna in cui sostano le varie diligenze di passaggio. Ancora non è certo il ruolo di Tatum nel film. 

Continuando la moda dei remake, nel 2015 è previsto Guys and Dolls, remake del musical del 1955 Mankiewicz, che vedeva Frank Sinatra e Marlon Brando tra i protagonisti. In questa nuova versione hollywoodiana Channing Tatum e Joseph Gordon Lewitt dovrebbero sostituire questi due grandi nomi del cinema, per raccontare la storia di uno scommettitore incallito, di nome Nathan Detroit, che cerca dei soldi per allestire una bisca clandestina. Per farlo coinvolge un giocatore d’azzardo proponendogli una scommessa impossibile: invitare a cena Miss Sarah Brown, sergente dell’Esercito della Salvezza. Quando c’è di mezzo la musica, Tatum se la cava bene, ma se gli toccherà anche cantare, siamo curiosi di sentirlo. Attesissimo poi Magic Mike XXL, sequel del successo Magic Mike, che questa volta non ritrova Soderbergh dietro la macchina da presa, ma Gregory Jacobs. Il film dovrebbe uscire il 24 Settembre 2015, iniziando la storia dopo tre anni dalla fine del film precedente, quando Mike ha abbandonato l’attività di spogliarellista. Il vecchio gruppo cerca di cambiare vita, ma a modo loro, chiudendo con un ultimo spettacolo al Myrtle Beach insieme a Magic Mike. Tra i preparativi e gli spostamenti da Jacksonville a Savannah, i ragazzi incontrano nuove persone e imparano nuovi passi, scrollandosi di dosso il passato. 

L’agenda di Tatum è già piena anche per il 2016. Infatti l’attore entrerà anche nel mondo dei supereroi con Gambit, lo spinoff degli X-Men incentrato sul personaggio creato da Chris Claremont e Jim Lee. Comparso per la prima volta nel 1990, Gambit possiede la capacità di creare e manipolare energia biocinetica che sposta gli oggetti, come carte da gioco che si trasformano in proiettili letali. L’uscita nelle sale è fissata per il 7 Ottobre 2016, e seguirà il film X-Men: Apocalypse. Oltre a Tarantino, anche il grande maestro del cinema Martin Scorsese ha voluto Channing Tatum nel suo prossimo film Il Manipolatore, al fianco di George Clooney e Alessandra Ambrosio. Una storia tutta italiana che segue l’uomo d’affari Alessandro Proto, interpretato da Tatum, che ha tenuto in scacco le Borse di mezzo mondo nel corso degli anni. Nel 2003 fu arrestato per aggiotaggio, per aver influenzato il mercato con la diffusione di informazioni false. Molti hanno definito il film come un mix tra The Wolf of Wall Street e 50 Sfumature di Grigio, e la data di uscita è fissata per Natale 2016. Le riprese saranno alla Reggia di Venaria vicino Torino, ma il vero Proto ha rifiutato di collaborare alla sceneggiatura del film.  Infine Channing Tatum sarà nel prossimo film dei fratelli Coen, Hail, Caesar! con George Clooney, Josh Brolin, Tilda Swinton e Ralph Fiennes. Una black comedy ambientata nella Hollywood degli anni ’50, che racconta la storia di Eddie Mannix, un uomo che lavora per gli studios e protegge l’immagine pulita delle star che ha sotto contratto. Si occupa quindi di prevenire scandali legati a sesso, droga e alcol, gestendo le varie minacce in qualche modo. 

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA