questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I prossimi film di Alan Rickman

Attualità, Personaggi

31/05/2015

Attore inglese classe 1946, Alan Rickman ha conquistato il pubblico con i suoi tratti enigmatici e uno sguardo ipnotico e spesso poco rassicurante. Tra le nuove generazioni è noto come l’ambiguo Piton della saga di Harry Potter, mentre per i più esperti Rickman vanta una brillante carriera nel teatro e nel cinema. Il suo debutto, infatti, avviene all’età di 26 anni a teatro con il ruolo di Riccardo III, seguito da una serie di collaborazioni con le compagnie inglesi più importanti di quel periodo, che lo formano e fanno crescere il suo talento. In seguito il cinema entra nella sua vita nel 1988 con il ruolo del cattivo nel thriller Trappola di Cristallo, il mitico primo capitolo della saga Die Hard con Bruce Willis protagonista. E come dimenticarlo in Robin Hood Principe dei Ladri al fianco di Kevin Costner? Alternando film in costume, thriller, film drammatici e commedie, Rickman ha confermato più volte la sua versatilità, anche se la maggior parte dei suoi ruoli sono uomini sinistri, inquietanti ed ambigui.

La sua creatività, tuttavia, non si limita alla recitazione. Infatti nel 1997 Alan Rickman debutta dietro la macchina da presa con il film L’Ospite d’Inverno e, oggi, dal 4 Giugno 2015, sarà al cinema il suo nuovo film come regista, Le Regole del Caos, con Kate Winslet, Stanley Tucci e Matthias Schoenaerts. Sabine De Barra, una donna forte e determinata, lavora come paesaggista e, un giorno, viene invitata alla corte di Luigi XIV per realizzare uno dei giardini più importanti dell’elegante Palazzo di Versailles. In particolare, si occupa del suo reclutamento Andrè Le Notre, artista giardiniere del Re Sole, che, in un primo momento è contrariato dall’atteggiamento della donna e non condivide la sua idea di lavorare, ma poi ne rimane incuriosito e affascinato. Rickman, oltre a firmare la regia del film, interpreta l’eccentrico sovrano della Francia del ‘600 e porta al cinema un film in costume moderno e affascinante, sia dal punto di vista estetico, sia dal punto di vista dello stile narrativo. Tra i prossimi progetti dell’attore nato e cresciuto a Londra, c’è Eye in the Sky, il nuovo film di Gavin Hood, in cui Rickman sarà al fianco di Aaron Paul ed Helen Mirren per la storia del colonnello Michelle Madden che deve guidare un’operazione segreta per catturare un gruppo di terroristi a Nairobi. Improvvisamente la missione cambia la sua natura. Non è più importante catturare i colpevoli, ma occorre ucciderli. Questa produzione inglese dovrebbe uscire entro il 2015. Ma Rickman ha già diversi impegni cinematografici anche per il 2016. Per esempio il regista Juan Carlos Medina lo ha coinvolto nel suo Limehouse Golem, insieme ad Olivia Cooke e il giovane Douglas Booth. Questo thriller ambientato nella Londra dell’800 racconta una serie di crimini efferati e violenti, che si sono svolti realmente nel quartiere della città denominato appunto Limehouse. Di fronte all’accaduto, i media avevano messo in giro la voce che il colpevole fosse un Golem, ovvero la creatura leggendaria e antica che spesso si trova sulle cime dei palazzi gotici. Un killer è in giro per la città ma non c’è alcuna pista da seguire e il caso viene affidato all’ispettore Kildare, che deve fare attenzione per non diventare il capro espiatorio della comunità.

Per Rickman anche una commedia in arrivo, intitolata Taxonomy, diretta da Liz Garbus e interpretata da Katie Holmes, Evan Rachel Wood e Zosia Mamet. Beato tra le donne l’attore veste i panni di Barry Barnacle, un padre frustato dal caos e dalle avventure delle sue tre figlie che condividono un grande appartamento newyorchese con vista su Central Park. Un primo sguardo alla trama sembra suggerire una versione americana del nostro Tutta Colpa di Freud, in cui il simpatico Marco Giallini è stressato dalle continue storie di amore e di vita delle tre figlie problematiche. Vedremo di cosa si tratterà. Infine, dopo aver dato la voce al blucaliffo di Alice in Wonderland di Tim Burton, Alan Rickman sarà protagonista del prossimo Alice in Wonderland: Through the Looking Glass nel 2016, al fianco di Johnny Depp, Mia Wasikowska, Helena Bonham Carter e Anne Hathaway. Il cast del primo film è rimasto per lo più lo stesso, mentre la regia sarà nelle mani di James Bobin. Targato Disney, questo film è un sequel del primo progetto del 2010, ma ancora non si conoscono i dettagli della trama.

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA