questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I prossimi film di Adam Driver, da Scorsese a Star Wars

Attualità, Personaggi

12/01/2015

Con i suoi lineamenti irregolari e la sua faccia da bravo ragazzo, Adam Driver si è ritagliato un ruolo dal sapore indipendente nel panorama del cinema contemporaneo. Conosciuto per il suo ruolo nella serie tv HBO Girls, l’attore ha in seguito collezionato diverse esperienze sul grande schermo, dal suggestivo Frances Ha di Noah Baumbach a Lincoln di Steven Spielberg, J. Edgar di Clint Eastwood, dedicando anche parte del suo tempo ad una serie di spettacoli off-Broadway per i quali gli è stato riconosciuto anche qualche premio come Miglior Attore. 

Il suo talento è stato applaudito recentemente anche in Italia, grazie alla presentazione del film Hungry Hearts di Saverio Costanzo ala scorsa edizione della Mostra Internazionale del Film di Venezia. Infatti Driver ha vinto la Coppa Volpi per la sua interpretazione al fianco di Alba Rohrwacher, in questo film drammatico e intenso che sarà nelle sale italiane il prossimo 15 Gennaio 2015. Mina e Jude si innamorano dopo essersi conosciuti in un ristorante cinese di New York e la loro relazione li porta al matrimonio e alla nascita di un bambino indaco. Dal momento in cui Mina dà alla luce questo “figlio speciale” comincia a vivere una vera ossessione per proteggerlo dalle impurità, dai batteri, e di conseguenza dal mondo esterno. Il bambino non esce mai di casa e la sua crescita comincia a diventare irregolare, anche in seguito all’alimentazione fedele alla cultura vegana della madre. Jude, innamorato ma tremendamente preoccupato per il figlio e la moglie, comincia una dura lotta personale per salvare la situazione, tristemente difficile e soffocante. 

Il 26 Novembre 2015 Adam Driver sarà protagonista della commedia Midnight Special diretta da Jeff Nichols, insieme a Michael Shannon, Kristen Stewart e Joel Edgerton. Un cast notevole per raccontare una storia sci-fi sulle orme dell’opera degli anni ’80 di John Carpenter, Starman. Il regista di Take Shelter e Shotgun Stories racconta la storia di un padre e un figlio che cominciano a fuggire quando il bambino scopre di avere dei poteri straordinari all’età di otto anni. Tuttavia la vera svolta nella sua carriera sarà la sua partecipazione al nuovo Star Wars: Il Risveglio della Forza, in cui Adam Driver interpreterà un villain, di cui ancora non si hanno molti dettagli. “E’ una cosa surreale. Sento di dover fare del mio meglio!” ha dichiarato lui stesso qualche tempo fa, pensando alla sua esperienza sul set di J.J. Abrams. Poco più di un mese fa è stato lanciato il primo trailer del film che ha aumentato la curiosità, ma ha anche acceso qualche polemica intorno al nuovo capitolo della saga ideata da George Lucas. Fin dai primi ciak nel deserto, infatti, un alone di mistero avvolge questo progetto, e non si hanno molti dettagli sulla trama ufficiale del film. Non ci resta che aspettare di vederlo nelle sale italiane il prossimo 18 Dicembre 2015.

Infine, sempre nel corso del 2015, è atteso il nuovo film di Martin Scorsese, intitolato Silence. Tratto dal romanzo del 1966 di Shusaku Endo, il film storico del regista italo americano, racconta la storia di due gesuiti portoghesi inviati in Giappone nel 17° secolo, per indagare sulla presunta apostasia, abbandono della religione, del capo del gruppo dei missionari stanziati nel paese. Quando arrivano sul posto, si rendono conto delle persecuzioni e delle torture inflitte ai cristiani ogni giorno per ordine dell’Imperatore e sentono di dover prendere provvedimenti. Adam Driver è nel cast insieme ad Andrew Garfield (Spider-man), Ken Watanabe (L’Ultimo Samurai) e Issel Ogata. Driver e Garfield saranno i due gesuiti protagonisti, mentre Watanabe vestirà i panni del loro interprete. Un ruolo importante per il giovane attore, più conosciuto al momento nella scena indy americana. In futuro credo sentiremo molto parlare di lui.

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA