questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I prossimi cartoni Disney & Pixar

Anteprime, Attualità

21/05/2015

Dopo la trionfale presentazione, evento speciale fuori concorso, di Inside Out al festival di Cannes, giudicato universalmente un capolavoro, John Lasseter, regista del film nonché capo supremo della Pixar e dei Walt Disney Animation Studios, ha presentato i prossimi film dei due ‘studi’ di animazione. Intanto sottolineando come quest’anno la Pixar per la prima volta nella sua storia presenterà due film. Dopo Inside Out (che in Italia uscirà il 16 settembre), a novembre arriverà The Good Dinosaur, diretto da Peter Sohn

Il protagonista è Arlo, un cucciolo di Apatosaurus, che dopo aver perso il padre in un tragico incidente, cade in un fiume, sbatte contro le rocce e viene trascinato in una zona molto distante. Mentre sta cercando di tornare indietro attraverso le montagne di creta, incontra un bambino delle caverne dal nome di Spot. E’ la storia di un bambino e del suo cane - ha detto Lasseter - solo che i ruoli in questo caso sono invertiti, Arlo, il dinosauro, è il bambino e Spot è il suo cane. Arlo parla e sta in piedi, mentre Spot cammina a quattro zampe e grugnisce. Il produttore ha mostrato alcune scene di ambientazioni naturali del film, a dir poco impressionanti per il realismo e la cura di ogni dettaglio, tra cui una in cui Arlo e Spot cacciano le farfalle in una foresta che sembra più vera di qualsiasi ripresa dal vero. 

Terzo titolo Pixar, in uscita a giugno 2016, è il sequel di Finding Nemo (Alla ricerca di Nemo),  Finding Dory che sebbene arrivi dodici anni dopo l’originale è ambientato sei mesi dopo le vicende del primo film. 

Dory e Nemo si ritrovano, ma questa nuova avventura li condurrà alla ricerca dei genitori di Dory, in un viaggio attraverso l’oceano pacifico dove scopriranno dei container caduti o forse gettati dalle navi, dove  incontreranno un calamaro gigante e faranno amicizia con un polipo e con uno squalo-balena “che pensa di essere una balena mentre in realtà è uno squalo”. 

Infine, ultimo e forse il più atteso titolo Pixar, Toys Story 4, di cui Lasseter non ha mostrato nessuna clip, ma ha annunciato che sarà proprio lui a dirigerlo aggiungendo che non sarà una continuazione del precedente episodio, ma qualcosa di completamente nuovo. Toy Story 4 uscirà esattamente un anno dopo Finding Dory (16 giugno 2017).

Passando ai titoli della Walt Disney Animation Studios, Lasseter ha sottolineato come dopo alcuni anni di minor vigore siano ritornati ai trionfi del passato, dopo il successo di Frozen e di Big Hero 6. 

Il prossimo film animato della Disney sarà Zootopia, definito da Lasseter “un classico Disney” ed ispirato dall’idea degli animali parlanti, che si comportano come gli umani, che nella città di Zootopia non esistono, mentre gli animali sono divisi in classi, dovendo affrontare dei pregiudizi legati alle loro specie. La storia ruota attorno a una coniglietta di una piccola cittadina che diventa la prima coniglietta-poliziotto nella grande città e che assieme ad una collega volpe dovrà indagare su un caso di sparizione di un mamifero. Zootopia uscirà il 4 marzo 2016. 

Secondo titolo Disney in uscita nel 2016 (novembre) è Moana, un musical diretto da John Musker e Ron Clements nella tradizione di La Sirenetta e Pocahontas, con al centro una principessa polinesiana. La storia è ambientata duemila anni fa, dove la sedicenne Moana vuole andare oltre la barriera corallina e scoprire cosa c’è nel mondo. Pertanto ruba una barca, nonostante il divieto del padre, e finsice in un’altra isoletta dove incontra un mitico eroe Maui che ha dei tatuaggi che diventano vivi ed un magico uncino.

Moana è uno dei rari esempi di pellicole con un’eroina di colore. Uscita prevista per il 23 novembre 2016.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA