questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I Pirati all’arrembaggio della penisola

Attualità, Box Office

23/05/2011

Con 5,3 milioni di euro nel week end (e 7,1 nei cinque giorni dall'uscita), Pirati dei Caraibi n.4 conquista prepotentemente la vetta della classifica, spingendo, come previsto, i 1000 e passa cinema della penisola che lo stanno programmando ad una media di circa 5600 euro per sala. Risultato eccellente, anche se, come in Usa, leggermente al di sotto dell'incasso del capitolo precedente Pirati dei Caraibi n. 3, che uscito il 28 maggio 2007 incassò 5.557,473 euro in circa 900 sale alla media di 6.114 euro per sala.
Scende in seconda posizione Fast & Furious 5 con 743mila euro nel week end e circa 10 milioni in tre settimane, seguito da Red con 427mila e circa 2 milioni in due settimane. In netta risalita rispetto all'esordio dei primi due giorni, dopo la Palma d'Oro a di Cannes, The three of life di Malick che conquista la quarta posizione con 381mila euro per un totale di 464mila (ed una ottima media per sala di 3.380 euro). Supera l'esame del pubblico anche Mr. Beaver di Jodie Foster con il controverso (nella vita privata, ma bravissimo sullo schermo) Mel Gibson, che conquista la quinta posizione con 315mila euro. Scende in sesta posizione il fantasy Beastly che dimostra di avere buone gambe portando a casa 1,2 milioni in dieci giorni, seguito da Thor, in discesa rapida, che però dopo quattro settimane totalizza 7,3 milioni. Esordisce in ottava posizione con 158mila euro Il Dilemma, seguito dal sempreverde Habemus Papam che dopo sei settimane è ancora in classifica con un totale di 5,5 milioni. Chiude la top ten l'altro vincitore di Cannes Il ragazzo con la bicicletta con poco più di 100mila euro nei cinque giorni dall'uscita.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA