questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I Nastri d’Argento dei cortometraggi

Attualità

15/04/2015

Nastri d’argento per i cortometraggi a Sonderkommando di Nicola Ragone, scritto da Silvia Scola, con la fotografia di Daniele Ciprì e per l’animazione a Simone Massi, che fa il bis un anno dopo con "In attesa del Maggio". Così ha deciso la Giuria del SNGCI che ha assegnato a Roma, alla Casa del Cinema, anche premi e menzioni speciali per il corto: a Luca Argentero e Francesco Montanari, attori dell’anno per Mala Vita di Angelo Licata (che ha ricevuto la menzione assegnata dai giornalisti a Cortinametraggio), agli autori di Child K, Roberto De Feo e Vito Palumbo, per la particolare sensibilità dimostrata nell’affrontare la storia di una famiglia colpita dalla nascita di un bambino con gravi malformazioni. Premi anche ad Andrea Bosca per "A tutto tondo" e il suo impegno nel sociale e a Brando De Sica per la regia de "L’errore", fashion short movie diretto come un film di genere, già vincitore di uno dei più importanti festival dedicati al cortometraggio nel mondo della moda. 

I corti finalisti e i vincitori sono stati selezionati dai Giornalisti Cinematografici SNGCI tra i film di fiction e animazione– realizzati nel 2014 e rigorosamente compresi nel limite regolamentare dei 20’ al massimo-  prevalentemente presentati in una ventina di Festival italiani (specializzati e non) che danno sempre maggiore attenzione al mondo del cinema breve.  

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA