questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I film del week end

Anteprime, Attualità, Personaggi

11/03/2010

Week end da gran premio, mentre Alice nel paese delle meraviglie di Tim Burton sembra voler ripetere le gesta di Avatar, scendono in campo 8 nuovi titoli. Si comincia con la nuova uscita di The Hurt Locker di Kathryn Bigelow, fresco vincitore di sei oscar. Uscito nell'ottobre del 2008 il film della Bigelow, dopo un non significativo passaggio al Festival di Venezia, fu un clamoroso insuccesso al botteghino. Adesso dall'alto di sei Oscar, inclusi quelli più pesanti di miglior film e miglior regia, cerca giustamente una nuova giovinezza anche in sala. Dove rilancia la formula dello sfruttamento in parallelo tra i vari segmenti del mercato. Il film infatti è stato appena riproposto da Sky ed è disponibile in dvd e blu-ray. Più impegnativa la sfida al botteghino del blockbuster Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo: il ladro di fulmini, primo capitolo di una serie fantasy, diretta dal papà di Harry Potter Chris Columbus e indirizzata ai giovanissimi che scommette sulla scoperta, nel mondo di oggi, della mitologia classica greca. Ovvero gli Dei dell'antica grecia sono ancora tra noi? Riuscirà a ripetere i fasti milionari di Harry Potter? Il nuovo eroe è un adolescente di New York che scopre di essere figlio di Poseidone, e quindi un semidio. In un viaggio attraverso l'America dovrà scoprire chi sta cercando di far scoppiare la guerra tra gli Dei che vivono in un Olimpo nascosto tra i grattacieli di Manhattan. A proposito di grandi registi a caccia di grandi incassi l'altro titolo da caccia grossa è Appuntamento con l'amore, di Garry Marshall, considerato uno dei massimi esperti di commedie romantiche, realizzatore tra gli altri di Pretty woman, con una commedia corale che raggruppa dieci storie ambientate a Los Angeles che si intrecciano nel giorno di San Valentino. Un cast stellare, tra cui Julia Roberts, Jessica Alba, Kathy Bates, Anne Hathaway, Ashton Kutcher, Shirley MacLaine, Taylor Lautner ... nei ruoli di alcuni dei personaggi le cui vite si incrociano in qualche modo nello stesso giorno e nella stessa città. Ma forse il titolo più impattante, anche come numero di copie 500, non viene da oltreoceano ma dal profondo sud pugliese di Mine vaganti dove Ferzan Ospetek, regista di pellicole di grandissimo successo, ha ambientato la sua commedia di costume, dove una famiglia patriarcale deve confrontarsi con i problemi e gli equivoci della diversità, in una piccola città dove pregiudizi e pettegolezzi sembrano venire prima di tutto. Una commedia ironica e trasgressiva, mai petulante, con Scamarcio e Preziosi nei ruoli, scomodi ma molto vitali, delle 'mine vaganti'. Fin qui i campioni. Ma non mancano le proposte meno celebri, ma sicuramente interessanti. Per gli amanti del genere fanta-apocalittico esce il curioso Legion, storia di un angelo ribelle che scende sulla terra, condannata alla distruzione, per portare in salvo una donna incinta che porta in grembo il nuovo Messia. Di forte impianto femminista e politico è invece Donne senza uomini, un titolo che suona come una minaccia in una pellicola iraniana ambientata negli anni 50, dove la vita di quattro donne si intreccia all'indomani del colpo di Stato pilotato dalla Cia che riportò al potere lo Scià Reza Pahlavi, creando i presupposti per la rivoluzione islamica che è al potere ancora oggi. Altro titolo estremamente curioso è il canadese Chloe di Atom Egoyan, dove una donna gelosa ingaggia una prostituta, la Chloe del titolo, per testare la fedeltà del marito. Con risultati decisamente drammatici. Ed infine una commedia italica di impianto televisivo, La valigia sul letto, dove una coppia trova la soluzione a tutti i propri problemi, economici, lavorativi, sentimentali, infilandosi in un programma di protezione riservato ai familiari dei pentiti, che darà loro una nuova identità, casa, lavoro etc.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA