questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I film del 26 giugno

Attualità

25/06/2014

Il mercato, quello dei grandi numeri, va in letargo, nonostante i dieci titoli in uscita. Dieci piccoli indiani che con tutta la buona volontà non possono tenere a galla un  mercato che già la scorsa settimana ha toccato i minimi storici, e che questa settimana, nonostante l'uscita dell'Italia dai mondiali, molto probabilmente andrà ancora più giù. Non mancano i titoli interessanti e curiosi, e per molti versi da vedere, tra cui molti documentari, ma stiamo parlando sempre di film di nicchia. Il più bello, su questo non c'è dubbio, è La città incantata, riedizione in versione rimasterizzata e con un nuovo doppiaggio e nuovi adattamenti di uno dei film più affascinanti del maestro dell'animazione giapponese Hayao Miyazaki, una vera gioia per gli occhi e per lo spirito, in uscita limitata a soli tre giorni. A proposito di cinema d'autore esce Gebo e l'ombra dell'ultracentenario Manoel De Oliveira, una riflessione sulla vita e sulla morte, con la partecipazione di Claudia Cardinale, Jeanne Moreau, Michael Lonsdale e La gelosia di Philippe Garrel, un racconto viscerale, poetico e molto autobiografico sulla difficoltà o forse l'impossibilità di governare i sentimenti. Due pellicole americane dai cast ricchissimi, una commedia ed un film drammatico. Big Wedding con De Niro, Keaton, Sarandon è una commedia che si diverte a mettere in gioco le variabili infinite delle famiglie allargate, con effetti talvolta esilaranti, mentre Quel che sapeva Maisie con Julianne Moore prende spunto da un racconto di Henry James per mettere in scena la lotta tra due genitori separati 'ricchi e famosi'  per ottenere l'affidamento della piccola figlia, letteralmente usata per farsi la guerra. 

Ben quattro i documentari, tutti molto interessanti, anche se riesce difficile capire il senso di farli uscire in sala e non direttamente in pay per view online e magari sui canali tv a pagamento. ADHD Rush Hour racconta il complesso mondo delle persone colpite appunto dalla sindrome Adhd, Tutte le storie di Piera è un ritratto a tutto tondo dell'attrice di teatro e di cinema, oggi settantaseienne, Piera degli Esposti, e Stories we tell è il documentario pirandelliano dell'attrice canadese  Sarah Polley, che cerca di tracciare attraverso i racconti più diversi il ritratto della madre morta quando lei aveva appena nove anni. Ma il documentario sicuramente più emozionante, e vincitore di numerosi premi, è Le cose belle di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno, che racconta la differenza di prospettive e la fine delle speranze di quattro ragazzi napoletani, intervistati a distanza di quindici anni. A metà strada tra documentario e fiction il durissimo Carta bianca del colombiano, naturalizzato italiano, Andres Arce Maldonado che mette in scena tre storie estreme di immigrazione e criminalità, unite dalla stessa linea d'ombra di degrado sociale e politico.  Infine la Palma del film più originale spetta al giapponese Thermae Romae, tratto da un manga, che immagina in chiave comica la storia di un architetto dell'antica Roma che per un salto temporale si ritrova nel Giappone contemporaneo, che dopo il disorientamento iniziale comincia a rubare i segreti della civiltà più evoluta.

ADHD Rush Hour
Regia Stella Savino, 80', Microcinema, Documentario.
Un documentario sulla sindrome ADHD - Deficit dell'Attenzione e Iperattività, un'anomalia neuro-chimica di origine genetica, che secondo stime ufficiali colpisce circa 11 milioni di persone.


Big Wedding
Regia Justin Zackham, Con Robert De Niro, Susan Sarandon, Katherine Heigl, Diane Keaton, Amanda Seyfried. 89', Universal, Commedia.
Il figlio adottivo di una coppia divorziata invita per le sue nozze la madre naturale, colombiana e fervente cattolica, e per non deluderla, chiede al papà adottivo di fingersi ancora marito della ex moglie.


Quel che sapeva Maisie
Regia Scott McGehee, David Siegel, Con Julianne Moore, Alexander Skarsgård, Onata Aprile, Joanna Vanderham. 99', Teodora, Drammatico.
La guerra sporca tra due genitori famosi ed egoisti - lei è una celebre rocker e lui è un uomo d'affari sempre in viaggio - in lotta dopo la causa di divorzio per ottenere l'affidamento della figlia di sette anni, vista con gli occhi innocenti di quest'ultima.

Carta bianca
Regia Andres Arce Maldonado, Con Mohamed Zouaoui, Tania Angelosanto,Patrizia Bernardini. 90', Distr. Indip., Drammatico.
Ispirato ad un fatto di cronaca del febbraio 2010 in cui un giovane immigrato marocchino, abbandonato in agonia sul ciglio di una strada tra l'indifferenza dei passanti, è morto di freddo perché nessuno ha chiamato i soccorsi.

Le cose belle
Regia Agostino Ferrente, Giovanni Piperno. 90', Cinecittà-Luce, Documentario.
Le storie di quattro giovani napoletani, raccontati in prima persona in due momenti delle loro esistenze: l'adolescenza piena di speranze nella Napoli del 1999 e l'inizio dell'età adulta in quella paralizzata di oggi.

La città incantata
Regia Hayao Miyazaki. 125', Lucky Red, Animazione.
Dopo undici anni il capolavoro Premio Oscar del cinema d’animazione del maestro Hayao Miyazaki torna al cinema per tre giorni, il 25, 26 e 27 giugno.

La gelosia
Regia Philippe Garrel, Con Louis Garrel, Anna Mouglalis, Rebecca Convenant. 77', Movies Inspired, Drammatico.
Un attore di teatro pazzamente innamorato di una giovane donna, dopo essere stato tradito e abbandonato da quest'ultima, tenta il suicidio.

Stories we tell
Regia Sarah Polley,Con Pixie Bigelow, Deirdre Bowen, Geoffrey Bowes, John Buchan. 108', I Wonder. Documentario.
L'attrice e regista canadese Sarah Polley realizza un documentario sulla propria madre, morta molti anni prima, attraverso le ‘storie’ narrate da ognuno dei familiari, amici e conoscenti, a cui è stato chiesto di esprimersi nella massima libertà.


Thermae Romae
Regia Hideki Takeuchi, Con Hiroshi Abe, Aya Ueto, Kazuki Kitamura. 108', Tucker Film, Commedia-Storico.
Attraverso un tunnel spazio temporale, l’architetto romano Lucius finisce da un bagno pubblico dell’antica Roma in uno dell’odierno Giappone. Il giovane carpisce i segreti della moderna idraulica ed impara nuove cose sulla vita e sull'amore, prima di tornare indietro nel tempo.

Tutte le storie di Piera
Regia Peter Marcias, Con Piera Degli Esposti, Lina Wertmüller, Dacia Maraini, Giuseppe Tornatore. 80', Documentario.
Un documentario interamente dedicato a Piera degli Esposti una delle attrici più amate e anticonvenzionali che sia il cinema che il teatro italiano abbiano mai conosciuto.

Gebo e l'ombra
Regia Manoel De Oliveira
Con Claudia Cardinale, Jeanne Moreau, Leonor Silveira, Michael Lonsdale.
95', Mediaplex, Drammatico
Il ritorno inatteso del figlio che ha smarrito la retta via, sconvolge gli equilibri interni alla famiglia del vecchio Gebo, compresi i suoi amici con i quali era solito intrattenere dotte discussioni sulla vita e sul mondo.

Scritto da Piero Cinelli
Tag: non vi sono tags per questo articolo
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA