questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I 25 anni di Die Hard, i festeggiamenti in casa Fox!

Attualità, Eventi, Foto

01/02/2013

E’ un evento davvero speciale quello che ha animato ieri lo Stage 8 di Los Angeles.

In occasione del compimenti dei 25 anni della saga di Die Hard, la 20th Century Fox ha festeggiato con una cerimonia sullo storico set del film: per l’occasione è stato creato un immenso murale raffigurante l’eroe John McClane, che va ad aggiungersi agli altri celebrativi di The Empire Strikes Back, The Simpsons, The Sound of Music, The Seven Year Itch, e The Ox-Bow Incident.

Il primo Die Hard risale al 1988, al quale è poi seguito DIE HARD 2 - 58 MINUTI PER MORIRE nel 1990, DIE HARD - DURI A MORIRE arrivò nel 1995 e DIE HARD - VIVERE O MORIRE nel 2007. L’ultimo, DIE HARD – UN BUON GIORNO PER MORIRE uscirà nei cinema il 14 febbraio e per l’occasione la Fox ha già rilasciato una Die Hard 25thAnniversary Blu-ray Collection con i primi quattro film di Die Hard e con un disco bonus da 60 minuti di materiale inedito, "Decoding Die Hard.

Il protagonista, l’immarcescibile Bruce Willis, ha partecipato alla cerimonia insieme a Jai Courtney ed al regista John Moore. “Una delle cose più eccitanti dell’interpretare McClane è che lui non è un supereroe – ha detto Willis - Non ha poteri o abilità speciali. E’ una persona normale col quale tutti possiamo identificarci. Anche se cerchiamo di creare scene d’azione sempre più spettacolari, penso che sia merito dell’empatia con McClane e del suo senso dello humor ad affascinare il pubblico”.

La festa è poi proseguita al Fox Plaza. Il presidente e Ceo di Fox, Jim Gianopulos ha commentato: “Venticinque anni fa, Die Hard, John McClane, e Bruce Willis hanno scosso il pubblico di tutto il mondo e hanno posto le basi per un nuovo genere action e avventura. Ora, alla vigilia dell’uscita di Die Hard – Un Buon giorno per morire, siamo felici di onorare e celebrare questa durevole parte della storia leggendaria del nostro studio con la presentazione di questo murale”.

In questo nuovo episodio di Die Hard, il poliziotto che non fa prigionieri si ritrova veramente nel posto sbagliato al momento sbagliato, dopo aver viaggiato fino a Mosca per aiutare suo figlio, Jack. Con la malavita russa alle calcagna, e in corsa contro il tempo per evitare una guerra, i due McClane scopriranno che i loro metodi contrapposti li faranno diventare degli eroi inarrestabili.

Nella nostra gallery le foto dell’evento!

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA