questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

HP7: il più ricco Harry Potter di sempre

Attualità, Box Office

22/11/2010

Con 125 milioni di dollari incassati da Harry Potter e i Doni della Morte - Parte I negli USA, e 205 milioni nel resto del mondo (di cui 7,4 in Italia), il maghetto ottiene il miglior weekend d'esordio dell'intera saga.

Una partenza bruciante, con 61 milioni incassati nel primo giorno, che aveva fatto sognare i dirigenti della Warner Bros, poi leggermente dimensionata per arrivare a 125 milioni a fine weekend, e segnare comunque il miglior risultato di sempre per un film della saga di Harry Potter, ed un obiettivo, adesso molto concreto, di conquistare la palma di miglior incasso dell'anno, battendo i 415 milioni di Toy Story 3, sono queste le dinamiche generate dall'uscita di Harry Potter n. 7, con risultati sicuramente al di sopra delle aspettative della Warner Bros, che lo produce e distribuisce in tutto il mondo. Un risultato che, va detto, gli dà pienamente ragione nella scelta di sdoppiare in due film, questo ultimo romanzo. Poiché dopo i risultati così forti di questo penultimo capitolo, è facile prevedere che l'ultimo, in uscita il prossimo luglio, non possa che come minimo superarli. Un risultato fortissimo in egual misura in tutto il mondo, Italia compresa, che ha segnato un week end, quasi record, da 7,4 milioni di euro. E con un totale complessibo, Usa + resto del mondo, di 330 milioni di dollari (il film ne è costati 150). 

Box office Usa

Per quanto riguarda il box office Usa da notare accanto al risultato strepitoso di Harry Potter l'ottima tenuta di Megamind che incassa altri 16.2 milioni e arriva a 109 milioni complessivi. In terza posizione l'action Unstoppable con 13, 1 milioni e 42 complessivi. Quarto con 9 milioni, Due Date, che in tre settimane totalizza 72 milioni. Poi passiamo alle note dolenti. In quinta posizione il vistoso flop di The Next Three Days, il film di Paul Haggis con Russel Crowe, che incassa, al suo esordio, solo 6.8 milioni di dollari, seguito da Morning Glory, altro flop annunciato, questa volta con Harrison Ford protagonista, che in due settimane sfiora i 20 milioni. Infine, in settima posizione, altro flop di Skyline, che in dieci giorni non arriva a 18 milioni complessivi.

Box office Italia

Con 7,4 milioni di euro (in 836 sale monitorate da Cinetel. che rappresentano l'85% del mercato) anche in Italia il maghetto conquista il record di miglior esordio di sempre per la saga, e terzo incasso assoluto dopo Avatar e Il Codice Da Vinci. Ma dopo quella, magica, di Harry Potter, c'è un'altra saga che apre con risultati eccellenti: Saw 3D ottiene 2,5 milioni nei primi cinque giorni (è uscito mercoledì scorso) e 1,9 milioni nel solo week end. Un risultato decisamente notevole, che dovrebbe essere il migliore della saga. Di fronte a questi esordi milionari, arretrano i campioni delle scorse settimane. Maschi contro femmine scende al terzo posto, totalizzando 12,5 milioni in quattro settimane, The Social Network è quarto con 1,7 milioni in due settimane, e Benvenuti al Sud è quinto con 28,5 milioni in otto settimane. Molto deludenti le altre new entries della settimana, tutte fuori della top ten, ad eccezione di Un marito di troppo, in sesta posizione, che riesce a portare a casa 500mila euro. Scott Pilgrim vs the World è quindicesimo con 135mila euro, I fiori di Kirkuk è diciassettesimo com 87mila, Dalla vita in poi è diciannovesimo con 70mila, L'estate di Martino è ventiquattresimo con 22mila, Io sono con te è ventiseiesimo con 19mila. Il solito, incredibile, inspiegabile massacro.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA