questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Hollywood scommette su Hunger Games

Attualità, Box Office, Trade

20/03/2012

Esce nelle sale americane questo venerdì 23 (in Italia il 1 maggio) l'attesissimo Hunger Games di Gary Ross, interpretato da Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson e Liam Hemsworth, adattamento del primo dei tre romanzi della scrittrice Suzanne Collins, che secondo gli analisti dovrebbero generare un nuovo franchise ricco quanto, se non di più, quello di The Twilight Saga.

L'attesa è ovviamente alle stelle sia quella del pubblico che quella di Hollywood, dove le previsioni ogni giorno sembrano lievitare. Le stime di incasso della Lionsgate che lo ha prodotto, sono tra i 90 ed i 100 milioni di dollari nel primo week end, ma gli altri grandi studios hollywoodiani prevedono per il film un'apertura superiore ai 130 milioni di dollari, ai livelli dei maggiori tentpole, incluso The Dark Knight.

"Qualsiasi cifra superiore ai 100 milioni di dollari rappresenterebbe una eccezionale partenza per il franchise, considerando che il primo Twilight esordì con 69.6 milioni di dollari." Ha commentato Lionsgate. Comunque quasi tutti gli analisti concordano che dovrebbe superare i 116 milioni di dollari di apertura di Alice in Wonderland, conquistando il primato di miglior esordio di sempre di un film uscito nel mese di marzo. In effetti già un risultato del genere sarebbe straordinario, visto che incassi superiori ai 120/130 milioni sono raggiunti soltanto in estate. Intanto però le prevendite online per il primo giorno sono pari a quelle dell'ultimo episodio di Twilight Saga: Eclipse, ma il paragone con Eclipse (che nei primi cinque giorni ha incassato 157,6 milioni) sembra eccessivo, visto che in questo caso siamo ancora al primo episodio. Di certo comunque le statistiche sull'interesse potenziale del pubblico danno la cifra stratosferica per un film del 62 percento.

La marcia in più di Hunger Games rispetto a The Twilight Saga, sarebbe rappresentata, secondo gli analisti, dal maggiore interesse raccolto tra il pubblico maschile. Anche se l'interesse delle donne al di sotto dei 25 anni per Hunger games come prima scelta è salito vertiginosamente nell'ultima settimana dal 45 al 55% e dal 29 al 40% tra le donne di età superiore ai 25 anni.

Infine Hunger Games sta generando numeri stratosferici anche online. Il website specializzato IMDB ha annunciato che nei 30 giorni precedenti all'uscita le page views di Hunger Games hanno doppiato quelle di The Twilight Saga: Breaking Dawn--Part 1 (che esordì con 138 milioni di dollari lo scorso novembre) e sono all'incirca di un 78 % superiori a quelle di Harry Potter and the Deathly Hallows--Part 2. Staremo a vedere.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA