questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Guerra senza Pace: Sangue Pazzo di Marco Tullio Giordana

15/09/2008
Sangue Pazzo non vuole ricostruire la vera storia di Luisa Ferida e Osvaldo Valenti, bensì raccontare un paese impazzito nella furia della guerra civile fatta di eroismo, dolore e violenza. Una guerra civile che, in Italia, non è ancora finita.” Il regista Marco Tullio Giordana ha presentato a Cannes il suo ultimo lavoro come Evento Speciale Fuori Concorso. Un film che si sofferma sulla vita dei due celebri interpreti dei cosiddetti “telefoni bianchi” giustiziati dai partigiani il 29 aprile 1945 per il loro ambiguo rapporto con la Repubblica di Salò e il regime fascista. A fare rivivere sul grande schermo Luisa Ferida e Osvaldo Valenti sono Monica Bellucci e Luca Zingaretti “La regola fissa per un attore è quella di non dovere mai giudicare il proprio personaggio. Bisogna, semmai, avere un atteggiamento speculativo e di conoscenza e mai di giudizio.” Rileva Zingaretti “Alla fine sarà il pubblico, forse, ad esprimere un giudizio sul personaggio, mentre l’attore sarà sempre pronto a dimostrare una certa pietas nei confronti della persona che porta sullo schermo.” Monica Bellucci, invece, racconta di avere avuto un approccio molto istintivo nei confronti di Luisa Ferida: “Quando ho incontrato Marco Tullio, lui mi ha dato una sua foto. Sono rimasta immediatamente colpita da quella faccia e ho portato con me quell’immagine per un po’ di tempo.
Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA