questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Grande Festa alla corte di Francia per Jean-Paul Belmondo!

Attualità

17/05/2011

Il 17 maggio è la giornata di Bébel ovvero Jean-Paul Belmondo che il Festival di Cannes ha deciso di omaggiare con una serie di film, una serata speciale in suo onore e alla sua presenza.

“Noi siamo felicissimi che Jean-Paul abbia accettato di assistere a questa serata di festa che il Festival ha organizzato per celebrare il suo talento e la sua straordinaria carriera. Il suo modo di recitare, il carisma della sua personalità, la precisione delle sue performance, la varietà delle scelte che ha fatto, il suo incredibile charme che lo ha inserito tra i grandi del cinema come Jean Gabin e Michel Simon. Insomma uno dei più grandi attori francesi di tutti i tempi. E i numerosi film che ha fatto ne sono la più concreta testimonianza. Non mancherà nessuno della grande ‘tribù’ dei comédiens français a rendergli onore, a cominciare da: Jean Rochefort, Claude Rich, Pierre Vernier e Jean-Pierre Marielle, tutti i suoi amici del Conservatoire... tutti in prima fila per monter les marches (salire le scale) del Palazzo del Cinema di Cannes per festeggiare Bébel con l’ovazione del pubblico intorno”. Questo è ciò che hanno dichiarato Gilles Jacob e Thierry Frémaux.

Il momento è finalmente arrivato, era ora che si celebrasse questo incredibile talento, questo attore francese che ha fatto sognare intere generazioni. Dalla fine degli anni cinquanta, Jean-Paul Belmondo, incarna il migliore cinema popolare - Philippe de Broca, Henri Verneuil, Gérard Oury, Georges Lautner, Jacques Deray – che è riuscito a conciliare con il miglior cinema d’autore degli anni ’60 e ’70 - Jean-Luc Godard, Jean-Pierre Melville, François Truffaut, Claude Lelouch e ancora Alain Resnais, senza dimenticare Vittorio De Sica e Alberto Lattuada.

L’Homme de Rio, A bout de souffle, Pierrot le Fou, Léon Morin Prêtre, La Sirène du Mississipi, Le Magnifique, Stavisky o Borsalino sono solo alcuni titoli che testimoniano il registro così camaleontico ma sempre autentico di questo attore.

Conosciuto nel mondo intero, ha ispirato generazioni di attori: popolare a Los Angeles come a Tokyo, dal Messico a Mosca, Jean-Paul Belmondo è certamente una delle personalità del cinema francese più amate dal pubblico.

Il Festival di Cannes sognava da molto tempo di poterlo rivedere sul tappeto rosso. Circondato dai suoi amici e dai suoi ammiratori e così, Jean-Paul Belmondo è il protagonista di oggi, 17 maggio, partecipando a tutte le celebrazioni in suo onore ed essendo presente alla prima del documentario a lui dedicato da Vincent Perrot e Jeff Domenech, dal titolo: “Belmondo, Itinéraire…”.

Il film sarà proiettato alle ore 19h45, presso la salle Debussy. Come detto, dopo la proiezione seguirà una cena, una festa, che chiuderanno questa magnifica giornata/omaggio tutta per Bébel.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA