questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Golden Globe: si delinea il quadro della Corsa agli Oscar

Attualità

14/12/2010

Le Nomination dei Golden Globes portano una ventata di aria fresca nella Corsa agli Oscar, iniziata nei giorni scorsi con i Premi delle Associazioni dei Critici americani, che avevano incoronato The Social Network come protagonista principale. Adesso il quadro si allarga e si comincia a delineare il panorama complessivo dei concorrenti. Premesso che, come tutti ormai sanno, i Golden Globes sdoppiano le candidature nelle due sezioni di film drammatici e commedie & musical, il grande trionfatore di questa importante tappa è il dramma britannico The King's Speech di Tom Hooper, che ottiene sette nomination, tra cui miglior film, attore, attrice e sceneggiatura, seguono immediatamente The Social Network, il film di David Fincher sulla nascita di Facebook e la storia di boxe e di redenzione di The Fighter, con sei nomination ciascuno, 
Nella corsa per il premio al miglior film drammatico, questi tre contendenti se la dovranno vedere con Cigno Nero - Black Swan di Aronofsky e Inception di Nolan che ne hanno totalizzate quattro ciascuno. Da notare che nella categoria 'miglior regia' sono stati selezionati tutti questi registi che concorrono come miglior film drammatico. 
Nella sezione commedia c'è maggiore dispersione. Nella categoria miglior commedia i candidati sono Alice in Wonderland di Tim Burton, Burlesque di Steve Antin con Cher e la Aguilera, The Kids are All Right di Lisa Cholodenko, Red di Robert Schwentke e The Tourist di Florian Henckel von Donnersmarck. Quest'ultimo film ha ottenuto altre due candidature rispettivamente come miglior attrice protagonista (Angelina Jolie) e miglior attore protagonista (Johnny Depp). Da segnalare le due nomination di Johnny Depp nella medesima categoria, Migliore Attore di una commedia, per The Tourist e Alice in Wonderland.

Tra gli attori protagonisti (film drammatico) si segnalano i nomi di Colin Firth per Il discorso del Re, Jesse Eisenberg in Social Network, Ryan Gosling per il ruolo di Blue Valentine, e Mark Wahlberg protagonista di The Fighter. Fra le attrici protagoniste Halle Berry in Frankie and Alice, Nicole Kidman per Rabbit Hole, e Natalie Portman per The Black Swan. Nella categoria commedia sono nominate, come attrici protagoniste, Annette Benning e Julianne Moore entrambe per The Kids are All Right, e Angelia Jolie per The Tourist.

Fra i film d'animazione troviamo Cattivissimo Me, The illusionist, Rapunzel, Toy Story 3 e Dragon Trainer.

Da ridegnalare la presenza di Io Sono l'Amore nella categoria Miglior Film Straniero, assieme a Biutiful, The Edge, The Concert e In a better World.

Miglior regia ai cinque che hanno piazzato i loro film nella cinquina dei nominati fra i drammatici.

Il primo commento a caldo è che si rafforza la posizione di Il discorso del Re e dell'interpretazione di Colin Firth, perde qualche lunghezza, ma rimane sempre tra le prime posizioni The Social Network, mentre continua a crescere The Fighter (ed i suoi due attori Christian Bale e Mark Wahlberg). Questi titoli insieme a Cigno nero-Black Swan e 127 Hours rientreranno quasi sicuramente - c'è da scommetterci - nella 'decina' delle Nomination dell'Academy. Su Alice in Wonderland, Burlesque, The Tourist e soprattutto Red avrei qualche perplessità. L'altra considerazione è che forse, a posteriori, era Io sono l'amore di Luca Guadagnino (e non il pur bellissimo film di Virzì) il candidato italiano da mettere in corsa per gli Oscar, visto che ottiene per la seconda volta (dopo l'Associazione dei Critici di Los Angeles) la nomination. Dovrà vedersela, in questa tornata, con concorrenti eccellenti come Biutiful - già vincitore a Cannes per l'interpretazione di Javier Bardem - il divertentissimo Il concerto, e soprattutto il drammatico In un mondo migliore di Susanne Bier.

La Premiazione di questa 68a Edizione dei Golden Globes - che anticipa di un mese quella degli Oscar - avrà luogo il 16 gennaio prossimo.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA