questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Godzilla e Edge of Tomorrow: un doppio anticipo

Attualità, Eventi

24/03/2014

Con un grande anticipo di circa due mesi rispetto alla data di uscita, la Warner Bros ha mostrato una sostanziosa anticipazione di due film, due autentici blockbuster molto diversi tra loro, ma con qualcosa in comune.

Si parte con Godzilla, reboot della saga cult (di cui quest'anno ricorre il sessantenario della prima apparizione cinematografica diretta da Ishiro Honda nel 1954), vero e proprio tentpole, sia per stazza del protagonista (che si è appena intravisto) che per un budget di 160 milioni di dollari. Abbiamo visto circa trenta minuti del film, che apparentemente ribalta la logica dei precedenti. Il mostro gigantesco (e questa volta, sebbene appena intravisto dovrebbe essere veramente fuori misura)  non è stato prodotto dalle esplosioni nucleari, ma al contrario le esplosioni nucleari nel pacifico negli anni cinquanta sarebbero state effettuate per cercare di distruggerlo, nascondendo al mondo la presenza di questa entità catastrofica che minaccia l'umanità.  Lo scopre l'ingegnere Joseph Brody (Bryan Cranston) che dopo aver perso la moglie (Juliette Binoche) in un catastrofico incidente verificatosi in una centrale nucleare giapponese, torna dopo  quindici anni nei luoghi del disastro, per scoprire che l'incidente (costato la vita alla moglie) è legato ad esperimenti nucleari precedenti, che hanno risvegliato un'entità che, secondo le sue parole: "potrebbe riportare l'umanità all'età della pietra". Firmato dal visionario regista di MonstersGareth Edwards, Godzilla uscirà in day & date il 15 maggio. 

Dna giapponese anche per l'altro blockbuster in arrivo il 29 maggio, Edge of Tomorrow Senza domani, un vero e proprio sci-fi bellico, diretto da Doug Liman (The Bourne Identity), e tratto dal racconto All you need is kill di Hiroshi Sakurazaka, di cui la Warner Bros. ha acquisito tre anni fa i diritti cinematografici per 3 milioni di dollari.

Un colossale videogioco costruito con la logica del dejà vu di Ricomincio da capo, con una battaglia campale che ha il sapore di uno sbarco in Normandia duecento anni dopo. In piana guerra con gli alieni, simili a enormi ragni veloci e letali che spuntano improvvisamente dal terreno, il tenente Tom Cruise, addetto alle PR dell'esercito e mai andato in combattimento, viene inviato in una missione suicida. Ucciso in pochi minuti, incredibilmente si risveglia ed è costretto a ripartire decine di volte e a morire ogni volta nella stessa identica battaglia in un loop temporale che nessuno vuole credere.  La dinamica della coazione è resa benissimo, con il soldato Cruise che cerca disperatamente di spiegare agli altri soldati ed ai suoi superiori che cosa gli sta succedendo mettendoli in guardia contro le situazioni mortali che lui ha già visto, ed allo stesso tempo imparando step by step, ad ogni nuova ripetizione, come e dove colpire, diventando un vero sterminatore, in grado di salvare la vita a moltissimi suoi compagni e soprattutto alla tostissima Emily Blunt, condannata ogni volta a morire nonostante gli escamotage ed i consigli del veggente Cruise, ma unica persona che crede alla sua storia, poiché lei stessa ha vissuto in passato il fenomeno del loop temporale. 

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA