questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Gli X-Men sono primi in Italia

Attualità, Box Office

13/06/2011

Era previsto, anche se il risultato, decisamente basso, di apertura di mercoledì scorso aveva creato qualche perplessità. Ma il passaparola ha funzionato benissimo ed X-Men: L'inizio nel week end ha sfiorato il milione di euro, con una media di 1874 euro per schermo, per un totale di 1,3 milioni in cinque giorni. I Pirati dei Caraibi 4 scendono invece direttamente in terza posisione, con 736mila euro nel week end e 16 milioni complessivi in quattro settimane. Mentre  conserva la seconda posizione Una notte da leoni 2 (761mila euro), che in tre settimane totalizza 8,3 milioni in Italia. Continua il testa a testa tra la fantacommedia Paul, quarta con 314mila euro, ed un totale leggermente superiore ad 1,4 milioni in due settimane, e l'horror ESP - Fenomeni paranormali, quinta, con 298mila euro ed un cumulo lleggermente al di sotto di 1,4 milioni.  
Buono l'esordio del noir London Boulevard, in sesta posizione con 272mila euro alla media di 2,268 euro per sala, e continua ancora con notevole vitalità, la marcia di The tree of life, che alla quarta settimana di programmazione è settimo con 2,3 milioni di euro complessivi. Garfield il supergatto è ottavo con 1 milione di incasso in due settimane. Le donne del sesto piano esordiscono in nona posizione con 144mila euro e la più alta media per schermo del week end di 3897 euro, mentre Il ragazzo con la bicicletta chiude la classifica con 520mila euro in quattro settimane. Le altre due new entries del week end, ovvero Punto d'impatto e Un anno da ricordare sono rispettivamente dodicesimo con 36mila euro e ventunesimo con 10mila. Bronson invece, ultima delle new entries in tutti i sensi, è al trentatreesimo posto con 2,341 euro. Va bene che in stagione estiva c'è meno pressione sulle sale, ma questa pessima abitudine di far uscire in questo periodo i vari fondi di magazzino non aiuta certo il mercato.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA