questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Gli Oscar secondo le associazioni dei critici americani

Attualità, Eventi

05/01/2010

Dopo le nomination dei Golden Globes, l'Oscar Season procede a tutta birra negli Usa, con le Associazioni dei Critici delle principali città che esprimono i loro giudizi sui migliori film e talenti del 2009. Con notevolissime convergenze, che cominciano a dare delle interessanti indicazioni. Da questo punto di vista gli Oscar per le migliori interpretazioni 'non protagonista' sono praticamente già assegnati: Christoph Waltz è quasi certo di ottenere l'Oscar per il suo ruolo folgorante di cattivissimo ufficiale nazista in Bastardi senza gloria di Tarantino: 18 segnalazioni contro le due di Christian McKay per Me and Orson Welles e l'una di Woody Harrelson per The Messenger.

 

Tempi duri per le icone di Hollywood, che devono lottare sempre di più 'sul terreno' con attori meno celebri, ma molto bravi. Vedi i due cavalli dati per vincenti, nella categoria degli attori protagonisti, ovvero George Clooney e Meryl Streep, per i ruoli a dir poco smaglianti in, rispettivamente, Tra le nuvole e Julie & Julia, che vedono mangiarsi posizioni da due splendidi attori britannici, Colin Firth e Carey Mulligan. La seconda, protagonista di An Education, ha avuto più segnalazioni della Streep. Mentre George Clooney mantiene saldamente il primato di segnalazioni, ma è tallonato da Colin Firth, protagonista di A Single Man, e a ruota, da Jeremy Renner, memorabile protagonista di The Hurt Locker. Quest'ultimo piccolo film, diretto dalla ex moglie di James Cameron, che dà uno sguardo autentico e drammatico sulla guerra in Iraq, sarebbe, secondo i critici, la vera sorpresa degli Oscar, dando una pista - sia nella massima categoria che in quella di miglior regia - a Tra le nuvole e Inglorius bastards, gli unici cavalli con delle chance. Nella categoria 'miglior regia' Kathryn Bigelow con The Hurt Locker ha ben 14 segnalazioni, contro le 3 di Jason Reitman per Up in the Air e le 2 di Quentin Tarantino per Inglourious Basterds. Pete Docter, regista di Up e Clint Eastwood per Invictus ne hanno avuta solamente una. Brilla per l'assenza in questa categoria James Cameron, che invece ha avuto una segnalazione nella categoria 'miglior film'. Anche in questa categoria primeggia (con 8.5 segnalazioni) The Hurt Locker, seguito da Up in the Air (6), Inglourious Basterds (3.5), Avatar (1), Up (1), Hunger (0.5) e Nine (0.5). Comunque è stracerto che Hurt Locker, Up in the air, Inglorious Basterds saranno i veri protagonisti degli Oscar 2010.

Questi dati che provengono, come detto, dal consenso dei critici, sono stati registrati dalle votazioni delle seguenti Associazioni di Critici: Austin, Boston, Chicago, Dallas–Fort Worth, Detroit, Florida, Houston, Las Vegas, Los Angeles, the National Board of Review (NBR), the New York Film Critics Circle, the New York Online Critics, Phoenix, San Diego, San Francisco, Satellite Film Critics, Southeastern, St. Louis, Toronto, Utah and Washington, D.C. Non è inclusa la National Society of Film Critics, le cui votazioni arriveranno a parte, nei prossimi giorni.

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA