questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Gli Oscar e le elezioni

Attualità

22/02/2013

Sebbene l'Academy abbia anticipato a fine febbraio la premiazione, tuttavia secondo alcuni autorevoli analisti la lunghissima Oscar Season, con tutti i Premi collaterali che precedono il Gran Finale  è troppo lunga. Lunga e ripetitiva con il rischio di essere avvertita alla stregua dello spam.
Se ad esempio un film come Argo a ottobre era una felice scoperta per il pubblico, come è avvertito adesso dopo mesi e mesi di rimbalzi mediatici, e alla vigilia di un molto probabile Oscar come miglior film? Se a ottobre il film era sugli scudi della critica e del pubblico, con valutazioni eccellenti dalla A- di Criticwire ad un punteggio altissimo di Rotten Tomatoes, adesso il film sembra sfiancato piuttosto che rivalutato dal  sovraccarico di notorietà che ha accumulato in cinque mesi, con il risultato che, secondo Wired, su twitter dove continua ad essere tra i primi hashtag cinematografici viene adesso bersagliato da valutazioni negative come 'mediocre', 'sopravvalutato' etc. Perché nel tempo possono scattare anche altri fattori, di stanchezza, di fastidio, di invidia. Da questo punto di vista sarebbero avvantaggiati i film che escono all'ultimo momento, che attraversano il comunque lunghissimo periodo 'elettorale' degli Oscar senza altre fermate. Anche se è ipotizzabile che alla lunga sono tutte le pellicole coinvolte nel grande Circo degli Oscar, chi più chi meno, a destare sentimenti controversi. E' un'opinione molto interessante che contraddice l'idea abbastanza grossolana su cui si è basata fino ad ieri la comunicazione che 'la presenza è potenza'. Un'opinione che trasferita nell'agone elettorale della politica, di cui per fortuna siamo arrivati alla conclusione, condannerebbe senza nessuna condizionale tutti i principali protagonisti, per premiarne solo uno. Se è difficile quantificare concretamente i danni collaterali della Oscar Campaigning, sarà invece più semplice valutare quelli delle campagne elettorali dei nostri valorosi condottieri politici.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA