questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Gli Italiani preferiscono il 3D

02/02/2009

Gli spettatori italiani preferiscono vedere i film in 3D. Questo è quanto emerge dal 3D Day del FutureFilmFestival di Bologna diretto da Oscar Cosulich e Giulietta Fara. "Sette spettatori su dieci hanno scelto, lo scorso Natale, di vedere Bolt in 3D pagando un supplemento nelle strutture dove i film erano proposti sia in versione tridimensionale che tradizionale. Questo è un dato inequivocabile del gradimento che questa nuova tecnologia sta già riscontrando nel nostro paese." Rita Cervi, Direttore Commerciale di Walt Disney Motion Pictures Studios evidenzia l'importanza che il 3D potrà avere per lo sviluppo dell'industria cinematografica e ha annunciato un fortissimo line up di titoli in uscita fino al 2012 composto dal nuovo film dei popolarissimi Jonas Brothers, GForce, Up e a novembre Il Racconto di Natale diretto da Robert Zemeckis. Nel 2010 usciranno: Toy Story, Toy Story 2 come prologo alla release del terzo capitolo in 3D, nonché Alice nel paese delle meraviglie diretto da Tim Burton. Tra il 2011 e il 2012 verranno distribuiti Raperonzolo, King of Elves, Newt, The Bear and the Bow, Cars 2, la versione rimasterizzata de La Bella e la Bestia nonché 20.000 leghe sotto i mari e I Pirati dei Caraibi 4. Rilevante l'impegno di 20Th Century Fox in attesa di una possibile release di Star Wars in 3D: L'Era Glaciale 3 il 28 agosto sarà in 3D, mentre il primo film di James Cameron dai tempi di Titanic, Avatar, costato oltre duecento milioni di dollari, verrà distribuito il prossimo 18 dicembre. "Il 3D è il cinema del futuro." Dice Thomas Ciampa, Direttore Sales & Distribution di Warner Bros "I film tridimensionali, infatti, beneficiano di un passaparola nuovo e fanno sì che il 15% delle sale riesca a generare il 30% degli incassi.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA