questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Gli animalisti perplessi per La banda dei babbi Natale

Attualità

20/12/2010

La Lav (Lega Antivivisezione) e l l'Enpa (Ente Protezione Animali), le due maggiori associazioni a difesa dei diritti degli animali, protestano per l'ultima pellicola del trio Aldo, Giovanni e  Giacomo. Una protesta - giudicata da alcuni eccessiva visto che non c'è stato  nessun maltrattamento - sul modo come alcuni animali vengono presentati nel film.  Al centro della polemica l'uso cinematografico di uno scimpanzè, affittato da uno zoo e utilizzato come attore sul set. Lo scimpanzè nel film indossa vestiti umani e  mima comportamenti umani - tipo siede su una poltrona,  al posto di guida di un'automobile, tiene un bicchiere di spumante tra le dita - diventando, secondo il giudizio degli animalisti, oggetto di dileggio. "Tutto allo scopo di stimolare le risate del pubblico - proseguono - che ignora, purtroppo quanto questa sia invece la triste rappresentazione di una violenza perpetrata nei confronti di un animale selvatico, dalla cattura, alla reclusione, all'addestramento, all'umanizzazione forzata". La Lav protesta anche con il Comune di Milano che compare fra gli sponsor del film, chiedendo al Garante degli animali del Comune, quali siano le motivazioni di compatibilità con il suo ruolo che hanno spinto l'Amministrazione pubblica a sposare la pellicola. Con tutto il rispetto per le Associazioni che difendono i diritti sacrosanti degli animali,  ci lascia un pò perplessi questa denuncia per la rigidità del giudizio nei confronti di una pellicola che non ha certamenbte lo scopo di mettere in ridicolo gli animali.



Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA