questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Glenn Close torna sul grande schermo con un ruolo en travestie, già portato in teatro

Attualità

07/12/2010

Albert Nobbs, è lei. Nel prossimo film di Rodrigo Garcia (Mother & Child), Glenn Close interpreterà il ruolo di una donna sola e senza un soldo, che si traveste da uomo per scappare dalla miseria della sua esistenza. Siamo nell’Irlanda del XIX° secolo e la storia è ambientata nel lussuoso Morrison Hotel di Dublino dove la protagonista si finge uomo per potere ottenere un impiego come maggiordomo e sopravvivere.

Glenn Close ha definito il ruolo come ‘la sfida’ della sua carriera.

Ispirato da una novella di George Moore, il suo testo è stato portato a teatro da Simone Bemussa con una pièce teatrale The Singular Life of Albert Nobbs, che aveva come protagonista sempre Glenn Close, ruolo che le ha dato un incredibile successo off-Broadway (e per il quale vinse un Obie Award come miglior attrice nel 1982).

L’adattamento cinematografico che si intitolerà, invece, solo Albert Nobbs, vede l’attrice oltre che interprete anche produttrice insieme a Bonnie Curtis e Julie Lynn per la WestEnd Films.

Le riprese inizieranno tra qualche giorno a Dublino e nel cast, che ha subito varie modifiche rispetto alle notizie uscite in precedenza, ci saranno, oltre a Glenn Close, Aaron Johnson (il giovane attore del momento: Kick-Ass e Nowhere Boy), Mia Wasikowska (ovvero l’Alice di Tim Burton e l’eroina del nuovo film di Gus Van Sant, Restless) e il bellissimo Jonathan Rhys-Meyers.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA