questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

GIORNATE PROFESSIONALI. Medusa, un grande listino ed una grande attenzione ai film italiani

02/12/2008

Gianpaolo Letta, Amministratore Delegato di Medusa Cinema, ha dovuto fare il presentatore per la Convention della sua casa di distribuzione. Il compito era assegnato ad Enrico Magrelli ma il traffico ha avuto la meglio e i tempi non si potevano allungare. Letta che ha brillantemente svolto anche questo ruolo si è poi soffermato con alcuni protagonisti del cinema italiano.

 

Iniziamo con Il grande sogno il film di Michele Placido sul '68. Una pellicola fortemente autobiografica che il regista ha realizzato con le interpretazioni di Riccardo Scamarcio, Luca Argentero, Jasmine Trinca, Gabriele Lavia. Il film arriverà nelle sale il 24 aprile e attraverso una storia d'amore, tra la Trinca divisa tra Scamarcio (Nicola) e Argentero (Libero), si racconta l'Italia di quell'anno vista da un poliziotto che vorrebbe fare l'attore, ovvero Nicola , e Libero un ragazzo del Nord Italia, puro e idealista, che crede nel movimento politico e sociale che è in atto.

 

Ha detto Placido: "Il film è una grande storia d'amore, per una donna, e per un anno che è stato fondamentale nella mia vita. Io ero veramente un poliziotto ma sognavo il cinema. Sembra un film girato oggi ma la rivoluzione che ha portato quell'anno non ha niente a che vedere con quel poco - anche se importante - che succede attualmente. Il grande sogno perché nel '68 hanno ucciso Martin Luther King e lui è quello che ha detto: Io ho un sogno. Questo sogno oggi si è avverato, una afro-americano è diventato Presidente degli Stati Uniti d'America. Poi oltre al desiderio occorre far diventare realtà quello in cui credi. Il mio film parte da tre storie vere: la mia, quella di uno sceneggiatore che mi ha raccontato la storia d'amore a tre che c'è nel film, e un uomo come Libero, un intellettuale, un combattente, uno che ci credeva che ho conosciuto e ha influenzato il personaggio di Argentero". Nel film di Placido Riccardo Scamarcio per conquistare Jasmine Trinca cita una frase di Romeo dall'opera di Shakespeare.

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA