questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

George Clooney e il suo nuovo film: The Monument Men

Attualità

25/10/2012

Da tempo si parlava di questo progetto che Clooney stava portando avanti ma oggi il sito Collider ci conferma che è stato firmato il contratto e che il film si farà. Sony Pictures e la 20th Century Fox sono le due compagnie che finanzieranno The Monument Men che sarà diretto e interpretato da Clooney insieme a Cate Blanchett, Paul Giamatti, Jean Dujardin ma, secondo The Hollywood Reporter il ruolo inizialmente attribuito a Giamatti andrà a Bill Murray. Ma su questo cambio di cast non ci sono conferme. Sony e Fox si divideranno il costo della produzione del film stimato intorno ai 50 milioni di dollari. Sony distribuirà il film negli Stati Uniti mentre la Fox si occuperà delle vendite internazionali.

The Monuments Men è l’adattamento di un romanzo ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale: The Monuments Men: Allied Heroes, Nazi Thieves, and the Greatest Treasure Hunt in History di Robert M. Edsel. Clooney lavorerà al progetto anche come sceneggiatore, assieme all’amico Grant Heslov.

The Monuments Men seguirà un gruppo di otto uomini, direttori di musei americani e britannici, curatori, storici dell’arte ed esperti, selezionati dal governo degli Stati Uniti che - in corsa contro il tempo, dietro le linee nemiche e spesso senza armi - hanno rischiato la vita per trovare e recuperare le opere d’arte rubate dai nazisti. George Clooney sarà l’ufficiale dell’esercito americano George Stout, che riportò in patria migliaia di opere d’arte prese dai nazisti, Cate Blanchett interpreterà una storica d’arte che prese parte alla Resistenza Francese; e Giamatti o Murray (vi terremo informati…) impersoneranno Lincoln Kirstein, co-fondatore del New York City Ballet. Ancora sconosciuto il ruolo di Dujardin.

Le riprese di The Monuments Men inizieranno la prossima primavera tra Germania, Austria, Parigi e Inghilterra.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA