questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Gary Oldman parla di The Dark Knight Rises!

Attualità, Interviste

10/03/2011

In realtà il grandissimo attore inglese non voleva parlare del terzo attesissimo capitolo della saga di Batman by Christopher Nolan le cui riprese inizieranno a maggio, visto che era in conferenza stampa – negli Stati Uniti – per Red Riding Hood (Cappuccetto Rosso Sangue, in uscita da noi il 22 aprile per Warner Bros.).

Ma è stato impossibile anche per uno tosto come lui sottrarsi e non rilasciare qualche dichiarazione. Non troppe ma significative. Tutti gli attori che fanno parte del cast di The Dark Knight Rises si dovranno aspettare che, da ora in poi, ogni occasione per i media sarà buona per estorcere loro news su questo progetto. Il primo a cui è toccato è per l’appunto Gary Oldman che tornerà a vestire i panni dell’agente James Gordon.

Per prima cosa Oldman ha ammesso che non è ancora riuscito a leggere la sceneggiatura fino alla fine ma che ne ha letta una buona parte e che gli è sembrata ancora meglio di quella di Il Cavaliere Oscuro, aspetto sul quale non avrebbe scommesso. “La qualità della storia – ha detto Oldman – è formidabile, davvero incredibile. La storia è sempre di David S. Goyer e Christopher Nolan, mentre lo script è stato redatto da Chris e da suo fratello Jonathan come per i due precedenti capitoli”.

Quello che è apparso più interessante nelle sue dichiarazioni è che: “Per quanto ho potuto rendermi conto fino ad ora – ha continuato Oldman – si tratta di una vera e propria trilogia. The Dark Knight Rises chiuderà, insomma, un cerchio. E, aggiungo, che l’aspetto che mi ha maggiormente colpito è il fatto che quest’ultima pellicola ha un legame strettissimo con la storia narrata in Batman Begins, quella in cui Bruce Wayne scopre chi è veramente, quale è la sua vera identità. Alla fine di questo film avrà imparato qualcos’altro... ancora un altro aspetto della sua personalità”.

Questa dichiarazione concorda pienamente con alcune voci che girano da mesi secondo le quali il personaggio di Talia Al Ghul (interpretato da Liam Neeson), figlio di Ra's Al Ghul (Ken Watanabe), avrà un ruolo fondamentale in questo terzo capitolo. Una informazione questa tutta da verificare dato che il nome di Neeson non appare, per ora, tra gli attori di The Dark Knight Rises. Ma si sa che per molti di loro, per motivi diversi, non sono stati ancora firmati i contratti. Vedi Marion Cotillard che essendo incinta deve pianificare se riuscirà a prendere parte alle riprese nei tempi prefissati – parto permettendo – oppure no.

Per quanto riguarda il cattivo di turno Gary è stato molto evasivo: “Penso che sia il villain di uno dei vecchi, vecchi tempi dei fumetti... E' un villain di Batman... non sarà Joker! Se vi dicessi chi è, mi ammazzerebbero”.

E qui si apre un piccolo mistero: non possiamo sapere, infatti, se Oldman si riferisce al villain già noto (ovvero Bane – che sarà interpretato da Tom Hardy e che non può essere descritto come un "villain dei vecchi tempi", ovvero dei primi fumetti) o a un altro villain, ancora avvolto nella segretezza. E' possibile che si tratti del personaggio che andrà ad interpretare Joseph Gordon Levitt o Marion Cotillard.

L'attore ha anche commentato il casting di Anne Hathaway nei panni di Selina Kyle/Catwoman: “Penso che il costume da gatta le andrà decisamente bene, non credete?”.

Infine, parlando a Flicks And Bits, l'attore ha spiegato di aver visitato gli uffici di produzione:  “Sono andato agli uffici di produzione l'altro giorno, e c'erano tutte queste fantastiche immagini sul muro, con Catwoman, questo, e quest'altro... e ho pensato: ma dov'è il muro dedicato a me? Non ho un muro, ho degli abiti normalissimi. Non vedo l'ora di tornare al lavoro con loro, il premio Oscar Christian Bale... scommetto che non berrà più il mio caffè!”.

A breve però tutti i quesiti saranno risolti dato che quando inizieranno le riprese ogni dubbio verrà sciolto.

Nel cast di The Dark Knight Rises, oltre a Christian Bale, Michael Caine, Morgan Freeman e Gary Oldman, anche Tom Hardy (Bane) e Anne Hathaway (Selina Kyle/Catwoman).
Il film verrà girato a partire da maggio, e uscirà il 20 luglio 2012.

 

Fonti: Allociné; MTV e Flicks And Bits

Scritto da Marco Spagnoli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA