questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Francesco Amato

28/07/2006

Un road movie statico, dove il viaggio avviene dentro sé stessi

Intervista a Francesco Amato

Ma che ci faccio qui! è il lungometraggio di debutto e prova di diploma al Centro Sperimentale di Francesco Amato. Finalmente un esempio positivo di un bel film, tutto made in Centro Sperimentale e Rai Cinema che ha trovato un distributore, l'Istituto Luce, e che dal 1 settembre arriverà nei cinema.

Alessio (Daniele De Angelis) ha 18 anni e un grande sogno: attraversare l'Europa con i suoi due amici più cari. L'estate è alle porte e lui ha studiato l'itinerario alla perfezione. Purtroppo l'uscita dei quadri riserva una brutta sorpresa: bocciato! E la reazione dei suoi genitori sarà irremovibile: lui non potrà più partire. Ma la punizione è insopportabile per Alessio, che decide di fuggire con il motorino, pronto a raggiungere i suoi amici con ogni mezzo e ad ogni costo. Una serie di coincidenze lo costringerà tuttavia a fermarsi più del voluto sul litorale romano, dove lavorerà suo malgrado in uno stabilimento balneare gestito da una famiglia a dir poco sui generis. Ad attenderlo nel corso della sua estate ci saranno una serie di prove del fuoco: scapperà, tornerà, incontrerà improbabili compagni di viaggio, verrà sedotto e spezzerà cuori a sua volta. Soprattutto, imparerà presto a capire che viaggiare non è solo una questione di chilometri.

Ma che ci faccio qui! è un altro lungometraggio che racconta di ragazzi che come ha detto il suo protagonista Daniele De Angelis "sono uniti dal fare cazzate, le stesse che forse hanno fatti i genitori". Un film che riunisce anche una nuova generazione di attori, vicina a una nuova generazione di pubblico. L'età è quella dai 14 ai 20 anni e sono quelli che si sono identificati con Silvio Muccino in Come te nessuno mai che decretò poi il successo di film come: Che ne sarà di noi, Tre metri sopra il cielo, Ora o mai più fino al recento successo di Notte prima degli esami. Film dai quali sono usciti attori oramai affermati come Muccino jr., Riccardo Scamarcio e Nicolas Vaporidis. Ma anche Daniele De Angelis se la cava bene dopo Ma che ci faccio qui! sta girando Last minute Marocco e ha partecipato a Cardiofitness. Il buon auspicio in Ma che ci faccio qui! è doppio perché anche il regista è molto giovane, Francesco Amato classe 1978, e ci racconta del film e del sogno diventato realtà di avere anche una distribuzione.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA