questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Festival di Roma: tra passato e presente

Attualità

07/10/2010

Sembrava di assistere a due film diversi, stamani, ascoltando le premesse della quinta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, dalle parole del Presidente della Fondazione Cinema Gian Luigi Rondi e della Direttrice Artistica Piera Detassis. L'uno, venerando, con gli occhi spalancati sul passato, a sciorinare amicizie scomparse e anniversari. L'altra, con gli occhi spalancati sul presente, a sottolineare ringiovanimento, multiculturalità, cinema di frontiera e cinema delle donne.

L'elenco delle celebrazioni e degli anniversari è notevole e forse eccessivo, perché nell'economia dei tempi ristretti di un Festival si rischia che tutti questi eventi non riesca a vederli quasi nessuno. Comunque per la cronaca a Suso Cecchi D'Amico verrà dedicato il Premio Marc'Aurelio alla Memoria, Ugo Tognazzi invece sarà ricordato con decine di pillole di un minuto di suoi film che anticiperanno ogni proiezione, inoltre verrà presentato il documentario Ritratto di mio padre di Maria Sole Tognazzi. Il centenario di Akiro Kurosawa sarà celebrato dalla proiezione di Rashomon, il grande Satoshi Kon dalla proiezione di Perfect Blue. Grandi celebrazioni inoltre per il cinquantenario de La dolce vita con proiezione della copia restaurata, documentario di Antonello Sarno, proiezione di circa venti titoli dell'epoca. Infine la sezione Extra ospiterà una retrospettiva di Corso Salani  con molti inediti.

Andando al mondo dei vivi, la selezione ufficiale fa pensare più al Sundance che alle prime edizioni all star della Festa (così si chiamava allora). Niente cinema mainstream (unica eccezione The Social Network), solo titoli indipendenti e molto cinema dei paesi meno battuti, vedi sei film australiani, un regista curdo, e addirittura un apolide).

Film di apertura Last Night con Keira Knightley, Sam Worthington ed Eva Mendes. Sempre dagli Usa The Rabbit Hole con Nicole Kidman (che non verrà) e, come anticipato, The Social Network, la pellicola sulla nascita di Facebook diretta da David Fincher. Tra gli altri film in concorso il danese In a Better World di Susanne Bier, candidato danese all'Oscar per il miglior film straniero.  

Fuori concorso Animal Kingdom, premiato al Sundance, Let Me In (il remake di Lasciami entrare), The Kids Are All Right (protagonista Julianne Moore, che riceverà l'Acting Award), e The Borrower Arrietty, ultima produzione dello Studio Ghibli. Per quanto riguarda  gli italiani in concorso Piera Detassis li ha soprannominati 2010 Fuga dall'Italia. Sono quattro e tre non parlano italiano. Il film di Guido Chiesa (Io sono con te) è girato in arabo, il film di Spinelli (Gangor) è parlato in hindi, in Una vita tranquilla di Cupellini, il protagonista Toni Servillo parla tedesco. Unica eccezione La scuola è finita di Valerio Jalongo, che fa terra bruciata sul mondo della scuola. Tappeto rosso praticamente azzerato, pochi divi, autori giovani e (speriamo) buoni film. Del resto anche il tappeto rosso di Venezia (e perfino quello di Cannes) non hanno luccicato un granché. 

Notevole, come sempre, la selezione dei documentari della sezione Extra, diretta da Mario Sesti, dove tra le altre cose vedremo Inside Job, Gasland, The People vs. George Lucas e The Promise: The Making of Darkness on the Edge of Town, che racconta il making of di uno dei primi dischi  di Bruce Springsteen. Sempre in Extra, sarà possibile vedere Burke and Hare, ritorno al cinema di John Landis, mentre in Alice nella città ci sarà il documentario Waiting for Superman del premio Oscar Davis Guggenheim. Infine dalla coppia inedita Giancarlo De Cataldo e Gabriele Salvatores un montaggio di scene clou di film 'giudiziari'.

Tra gli assenti più in vista il solito The tree of life di Terrence Malick, The Tourist di Florian Henckel Von Donnersmarck, con Angelina Jolie e Johnny Depp e Rapuntzel della Walt Disney. Le date del Festival vanno dal 28 ottobre al 5 novembre.

 

Scritto da Piero Cinelli
Tag: roma 2010
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA