questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Festival di Roma: Rondi si è dimesso!

Attualità

24/02/2012

Dopo un tira e molla durato più di due mesi, tra Marco Müller supercandidato di Alemanno e Polverini, e Piera Detassis, direttrice uscente sostenuta per un altro mandato da Zingaretti e Camera di Commercio, al centro come ago della bilancia si è trovato Gian Luigi Rondi (nella foto insieme a Piera Detassis), Presidente della Fondazione Cinema anche lui in uscita (il suo mandato scade a giugno) e nella scomoda veste di essere un sostenitore di Piera Detassis ma di essere stato sostenuto a sua volta, per la nomina alla Fondazione Cinema, dalla giunta di Alemanno, oltre che nella posizione, vista la prossima scadenza, di non poter nominare un Direttore che poi dovrà essere di gradimento del suo successore.

Insomma un bel ginepraio, da cui c'era solo una via d'uscita: le sue dimissioni, chieste esplicitamente dal tandem Alemanno-Polverini due giorni fa, e arrivate puntualmente oggi. E' un gesto sicuramente apprezzabile e da autentico Grand Commis della Repubblica e servitore delle istituzioni che peraltro lo hanno ampiamente gratificato nella sua lunga vita pubblica (sebbene abbia compiuto la veneranda età di novanta anni resta ancora attivissimo Presidente del David di Donatello e Commissario straordinario della Siae). La sua uscita rimette in moto la macchina del Festival di Roma che rischiava di naufragare senza un comandante.

Adesso il Consiglio d'Amministrazione della Fondazione Cinema per Roma si riunirà nuovamente, nei prossimi giorni, per nominare un nuovo Presidente, il quale secondo statuto nominerà il Direttore Artistico. Per questo importante e delicato incarico, la figura che sta prendendo piede e che dovrebbe lavorare in tandem con Müller, è Paolo Ferrari. Ex Presidente Anica, ex Presidente Warner Bros, uomo dalle molte e importanti entrature nei confronti del cinema americano e internazionale, Ferrari, assieme a Müller, la cui professionalità certamente nessuno può mettere in discussione, potrebbe essere veramente la soluzione di eccellenza per una manifestazione che vuole guardare lontano.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA