questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Festival di Roma 2011, in concorso anche Magic Valley

Attualità

31/10/2011

(Roma) E' diretto dall'esordiente Jaffe Zinn Magic Valley, pellicola presentata in concorso durante Il Festival di Roma 2011. “E' una calda mattina d'Ottobre come tante nella tranquilla cittadina di Buhl, nell'Idaho, ma per molti dei suoi abitanti sarà una giornata  davvero particolare. Un allevatore di pesce trova i suoi animali avvelenati da un vicino egoista, lo sceriffo trascura i suoi doveri e usa l'auto di servizio per scopi personali, un paio di bambini scelgono uno strano gioco nei campi soleggiati. Sarà un giorno diverso soprattutto per TJ Waggs, uno studente di scuola superiore che, dopo una festa selvaggia, porta sulle spalle il peso di un terribile segreto. Girato con fredda e cirurgica determinazione, ma riscaldato da soprassalti stilistici, il film narra con occhio da entomologo i vizi segreti della provincia americana dove anche il male assomglia ad un gioco sbagliato e rischioso tra i ragazzi”. Una missione difficile, ma non impossibile quella di Zin che decide di raccontare la vita di provincia rurale con semplicità e senza strafare.

“E 'un dato di fatto che in un dato giorno una persona non ha idea di cosa  potrà capitarle – dice Zinn - Ogni giorno ha il potenziale intrinseco di cambiare la vita, le prospettive. Questo è quello che volevo esplorare, quando ho iniziatoa scrivere Magic Valley,  volevo fare un film che esaminasse la vita quotidiana di persone che si rtitrovano inconsapevolmente nel mezzo di una tragedia, e che cosa significa essere inconsapevoli di ciò che è proprio dietro l'angolo”.

Girato con un budget davvero piccolissimo, Magic Valley è il classico film che potrebbe piacere moltissimo ad un Sundance film festival. Nel cast  Scott Glenn, Kyle Gallner, Alison Elliott,Matthew Gray Gubler, Brad William Henke, Will Estes. In molti vi hanno visto dei riferimenti neanche troppo velati a Twin Peaks di David Lynch, la storia della ragazza di provincia uccisa e abbandonata nei campi.

“Come nota a margine della sceneggiatura – ha concluso il regista - avevo originariamente previsto  il mio film  come un prequel più tranquillo di 2012 di Roland Emmerich. Poi ho pensato che era un campo troppo difficile e ho dovuto modificare il finale a causa di motivi di bilancio. Ma la vita va avanti”

Magic Valley è una delle pellicole che verranno proiettate anche presso i The Space Cinemas. Dopo la proiezione di ieri il film sarà domani 1 Novembre presso il cinema Embassy di Roma, ed il 2 Novembre presso il cinema moderno di Piazza della Repubblica. Jaffe Zinn formatosi presso la Tisch School of the Arts della New York University, specializzandosi in cinema, è noto per i cortometraggi, A Life for M-80 e Bliss, che hanno ottenuto la nomination per il prestigioso Premio Wasserman della New York University; con Bliss Zinn ne ha poi conquistati due, Miglior Film e Miglior Regia.

Magic Valley non ha ancora una distribuzione italiana.

 

 

 

 

 

 

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA