questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Festival di Cannes: standing ovation per Inside Out

Animazione, Attualità

18/05/2015

Se Inside Out fosse stato messo in concorso non c’è dubbio che avrebbe stravinto tutte le palme della Croisette, ma il nuovo capolavoro animato della Disney/Pixar, firmato da Pete Docter (Monsters & Co. e Up), fuori concorso, ha acceso gli entusiasmi della stampa e del pubblico, con applausi scroscianti, risate, qualche lacrimuccia e emozioni a non finire, letteralmente, visto che sono loro:  Gioia, Tristezza, Rabbia e Disgusto le protagoniste del film, che  rappresentate fisicamente in carne ed ossa come personaggi, governano da una sala di controllo che si trova nella mente di una bambina di undici anni tutte le sue emozioni, ed i suoi comportamenti. Un viaggio divertente e commovente al centro della psiche di una bambina appena  trasferitasi con i genitori da una piccola e idilliaca cittadina di provincia ad una anonima villetta a schiera della periferia di una grande metropoli. La sua giovane mente è in ebollizione con le emozioni che si alternano e si scontrano, cercando di fa prevalere le proprie ragioni, in una giostra di dinamiche emotive legate ai ricordi ed alle interazioni familiari. Un soggetto ancora una volta originale e di quasi impossibile realizzazione visto che i personaggi sono dei concetti astratti, e che viene reso in modo semplicemente geniale, con le buffe e adorabili creature che riescono a conquistare sia i piccoli che gli adulti con uno sguardo leggero e profondo nei meandri della psiche. Un capitolo a parte per i titoli di coda, che faranno impazzire tutti gattari e i canari della terra. Inside Out uscirà in Italia il 16 settembre. 

Scritto da Piero Cinelli
Tag: non vi sono tags per questo articolo
VOTO
 

LA PROSSIMA SETTIMANA