questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Festival di Cannes: Nanni Moretti osannato dalla stampa

Attualità

17/05/2015

Non è un giorno come gli altri a Cannes, non solo per il week end che porta come sempre migliaia di curiosi sulla Croisette, ma perché per la prima volta si parla di "primo candidato serio alla ricompensa suprema di Cannes". Lo scrive Le Monde a proposito di Mia Madre, il film di Nanni Moretti che oggi passa in concorso. Aggiungendo cose del tipo "Nanni Moretti realizza una sintesi perfetta tra realtà e rappresentazione, tra comico e dramma." Insomma Nanni ha stregato ancora una volta Cannes, da sempre un suo territorio di conquista, ottenendo consensi pressoché unanimi dalla stampa internazionale, oltre ad applausi a non finire. Un Nanni più maturo e più riflessivorispetto al passato, uno 'splendido sessantenne' che con l'età riesce a parlare ancora più profondamente al cuore della gente, che anche durante la conferenza stampa si è presentato in modo più sereno e distaccato, da vero maestro quale è e quale il mondo lo riconosce: "Quello che posso dire con sicurezza è che questo è un film su ciò che resta, qui, tra di noi, vivi, su questa terra. Ma è anche un film su ciò che resta delle persone che se ne vanno, che muoiono, i libri, i ricordi." ha detto Moretti davanti ad una sala strapiena di giornalisti. "Il cinema non ha una funzione terapeutica, e lo scopo del cinema è soltanto quello di fare buoni film, possibilmente innovativi" ha aggiunto. E non c'è dubbio che lui ci sia riuscito.  

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA