questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Festival di Cannes 2011, il trailer di Unlawful Killing, il documentario sulla morte di Lady D

Attualità, Trailer

11/05/2011

Come da tradizione in tutte le kermesse cinematografiche, vi è sempre una pellicola che si identifica come la 'pietra dello scandalo' destinata nel bene o nel male a far parlare di sè. Siamo certi che quest'anno durante il Festival di Cannes 2011 questo titolo spetti ad Unlawful Killing, documentario dell'inglese Keith Allen, che indaga su una delle morti più misteriose degli ultimi anni, quella di Lady Diana Spencer. La pellicola verrà infatti presentata venerdì, lo stesso giorno di Habemus Papam di Nanni Moretti.

Allen l'ha già presentata senza troppi peli sulla lingua come la storia della 'morte violenta di Lady D e Dodi Al Fayed e del processo farsa inscenato da Scotland Yard'. Chiaramente il governo inglese ha già chiesto 87 tagli alla pellicola ed è probabile che il documentario non venga distribuito nelle sale inglesi. A destare il malcontento della corona non sono tanto le immagini reali utilizzate, compresi gli scatti che ritraggono il corpo senza vita della principessa, bensì la dura accusa che Allen fa nei confronti del processo e delle indagini di Scotland Yard, definite come un'opera di depistaqggio.

Altro motivo di polemica è la scelta (neanche troppo inaspettata in verità ) di Mohamed Al Fayed, padre di Dodi, di finanziare il progetto: l'uomo non ha mai fatto mistero di essere totalmente convinto che la morte del figlio e di Diana sia stata voluta dal governo inglese, per eliminare una donna che gli aveva causato fin troppi scandali ed un uomo che danneggiava l'immagine politica dei Windsor: "È di vitale importanza mostrare al pubblico come le informazioni su quell’omicidio siano state soppresse e manipolate, e come Scotland Yard abbia fatto di tutto per archiviare la vicenda. Non ho dubbi che le prove siano state alterate, e non ho dubbi che la vita di Diana si sarebbe potuta salvare se i medici francesi si fossero comportati diversamente"

In attesa di scoprire come il documentario verrà accolto a Cannes, ecco il trailer!

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA