questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

 Ferragosto con Kick Ass 2, Open Grave e Apache

Anteprime, Attualità

15/08/2013

I supereroi teen ager di Kick Ass 2, diventati un cult, ritornano nelle sale italiane nel giorno di Ferragosto.  Sequel del primo film del 2010, tratto ancora una volta dall’omonimo fumetto scritto da Mark Millar e illustrato da John Romita jr, il nuovo capitolo è diretto da Jeff Wadlow e interpretato da Aaron Taylor-Johnson nel doppio ruolo di Dave/Kick-Ass e Chloë Grace Moretz nei duplici panni di Mindy Macready/Hit-Girl. Con loro anche Jim Carrey - che come si ricorderà, ha criticato, in modo piuttosto tardivo, il film 'per eccesso di violenza' -  nei panni del  colonnello Stars and Stripes. I nostri giovanissimi supereroi assassini vivono come teen ager qualunque con i nomi di Dave e Mindy. Ma mentre Dave sta cercando di creare una squadra di supereroi,  la identità di Mindy come Hit Girl viene svelata e pertanto lei deve rinunciare ad entrare nella squadra. Dave, a quel punto, si rivolge a Justice Forever, un gruppo guidato da un ex criminale, il Colonnello Stars and Stripes, poiché il crudele Red Mist, dopo aver cambiato nome in The Mother Fucker e ucciso per vendetta il padre di Dave, sta gettando nel caos la città. Anche Kick-Ass viene rapito dalla squadra dei cattivi di Red Mist e a quel punto Hit-girl non potrà stare a guardare.

Sul fronte dell'horror esce lo spagnolo Open Grave, interpretato dallo Sharlto Copley di District 9 e del nuovissimo Elysium, una variante con colpo di scena finale dell'Isola, con al centro un gruppo di sei persone che si ritrovano in una fossa piena di cadaveri. Nessuno ricorda più chi è e perché si trovi in quel posto, quindi la psicosi li divora, prima che venga scoperto il meccanismo diabolico che li ha trascinati in quel luogo maledetto.

Esce infine, in un numero ridotto di sale, ed in lingua originale con sottotitoli, il sorprendente Apache firmato dal còrso Thierry de Peretti, esordiente nel lungometraggio. Tratto da una storia vera, racconta la bravata di cinque adolescenti corsi, di origine maghrebina, in una Corsica estiva, affollata di turisti, che dopo aver passato la notte indisturbati in una villa con piscina di cui è custode il padre di uno di loro, prima di andarsene rubano dei dischi, uno stereo, e alcuni fucili da collezione. I proprietari arrivati dopo pochi giorni, invece di denunciare il furto alla polizia, si rivolgono alla criminalità del luogo. Comincia la caccia, e mentre il cerchio si stringe intorno ai ragazzi, sembra che la cosa non avrà conseguenze. Purché venga riconsegnato tutto. Ma le cose prenderanno una piega tragicamente diversa. 

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA