questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Estate americana: le uscite di luglio

Attualità

30/06/2010

L'estate americana è tradizionalmente la stagione cinematografica per eccellenza. Quella del grande pubblico, con i titoli più commerciali che si contendono la fetta più grande della torta del box office annuale. Dopo un giugno discreto, ma non particolarmente performante al botteghino, a parte Toy Story 3 e The Karate Kid, il mese di luglio, a partire da The Twilight Saga: Eclipse, si presenta sulla carta con un potenziale a dir poco esplosivo. Il 30 giugno parte, come abbiamo detto, il 'trequel' di Twilight, con una previsione di incasso superiore al secondo episodio (che negli Usa ha sfiorato 1 300 milioni di dollari). Il giorno successivo, giovedì 1 luglio esce L'ultimo dominatore dell'Aria (The Last Airbender) della Paramount, il fantasy in 3D diretto da M. Night Shyamalan, un blockbuster dove arti marziali, 3D, elementi naturali dominati da alcuni uomini, castelli medievali, flotte di navi da guerra, etc. si mescolano in un racconto 'magico' sicuramente di grande impatto spettacolare.

Il secondo fine settimana di luglio sbarcano Cattivissimo Me (Despicable Me) e Predators. Cattivissimo Me segna il debutto di Universal Pictures nel mondo dell'animazione in 3D, con la complicità di Chris Meledandri, ex Presidente di Fox Animation ed in tale veste creatore della saga di Ice Age, e adesso Presidente di Illumination Entertainment, la società che ha prodotto Cattivissimo Me assieme ad Universal. Ottimo il timing del film, che arriva ad una 'giusta' distanza da Toy Story 3 che dopo un mese di programmazione dovrebbe cominciare a scendere. Insieme a Cattivissimo Me esce l'action in salsa horror Predators, prodotto da Robert Rodriguez e interpretato da Adrian Brody, che esordisce in un ruolo di action hero. Accanto a lui Laurence Fishburne e Topher Grace nei panni di una squadra di 'assassini' scelti inviati in bocca al lupo ovvero nel pianeta dei predators. La franchise di Predator non ha mai fatto faville, ma per questo quinto episodio la Fox spera di raggiungere i 100 milioni 'domestici'.

Per il week end del 14 luglio due grossi calibri: Inception il fantathriller targato Warner Bros. diretto da Christopher Nolan (che torna a due anni di distanza da Il Cavaliere Oscuro) e interpretato da Leonardo DiCaprio. Un film avvolto ancora in buona parte nel mistero, ma considerato uno dei titoli maggiormente attesi dell'anno. Secondo alcuni analisti dovrebbe diventare il maggiore incasso, tra i non-sequel, dell'estate. Lo stesso giorno esce L'apprendista stregone della Disney, che riunisce il cast di National Treasure ovvero il regista Jon Turteltaub, il produttore Jerry Bruckheimer e l'attore Nicolas Cage. Per Bruckheimer questo titolo dovrebbe rappresentare una rivincita al botteghino dopo il risultato piuttosto debole di Prince of Persia.

Passiamo al quarto week end di luglio, con l'uscita di Salt, con Angelina Jolie che ritorna nel genere che l'ha resa celebre e sicuramente le è più congeniale: l'action. Vedi Lara Croft: Tomb Raider ($131.2 million), Mr. & Mrs. Smith ($186.3 million) e Wanted ($134.5 million). Salt viene presentato come un mix tra la serie Bourne e quella di Mission: Impossible. Sempre il 23 luglio esce, per i più piccoli, 
Ramona and Beezus, libero adattamento in live action di un libro per bambini.

Luglio si chiude in allegria. Il 30 esce Cena con un cretino (Dinner for Schmucks), remake americano di un divertente film francese. Alla regia Jay Roach e nel ruolo del cretino Steve Carell. Un'accoppiata sicura, visto che gli ultimi tre titoli diretti da Roach (Ti presento i miei, Austin Powers in Goldmember e Mi presenti i tuoi? hanno incassato 220 milioni di dollari di media. Altro titolo in uscita il 30 luglio Cats & Dogs: Revenge of Kitty Galore sequel in 3D di Cats & Dogs che nel luglio del 2001 portò a casa (in 2D) 93.4 milioni. Ultimo titolo del 30 luglio Charlie St. Cloud, con Zac Efron in un ruolo romantico-drammatico, con una componente soprannaturale.

In conclusione, se il luglio del 2008 aveva registrato al botteghino americano la cifra record di 1,27 milirdi di dollari e il luglio 2009 aveva totalizzato 1,05 milioni, per questo luglio 2010 si attende una cifra complessiva pari almeno a quella del 2008.

Fonte: Box office mojo

 

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA